Premium Premium Aldo Fiordelli

Ma è vero che i grandi vini nascono solo in collina? Spoiler: assolutamente no

Ma è vero che i grandi vini nascono solo in collina? Spoiler: assolutamente no

Se esistono le stesse condizioni favorevoli, si può ambire a ottenere l’eccellenza anche in pianura. Suoli drenanti sabbiosi, una buona esposizione ed escursione termica garantiscono ottimi risultati. I casi più rinomati da noi e nel mondo.

Durante una degustazione privata di Bordeaux in Toscana, il padrone di casa a un certo punto apostrofò i presenti: «Buoni i vostri vini, ma assaggiate questo: l’è di poggio». Ovvero, viene fatto in collina, antico retaggio del vino di qualità. E poco importava che fosse nel fiasco, era di poggio quindi “superiore”. È ancora così? Che la qualità della collina sia migliore è indubitabile. Basti pensare alla Borgogna dei village (in pianura) e dei Grand cru a mezza costa, con i Premier cru divisi tra la bassa collina e i crinali più in alto.

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 31/01/2024

Leggi anche ...

Vini di Montagna (4): la Valtellina – Maroggia
In Italia
Vini di Montagna (4): la Valtellina – Maroggia

Leggi tutto

Tutte le volte che noi italiani siamo stati primi secondo la critica americana
Premium
Tutte le volte che noi italiani siamo stati primi secondo la critica americana

Leggi tutto

Il comparto alimentare nei primi 10 mesi 2023: la (buona) prova del vino
Premium
Il comparto alimentare nei primi 10 mesi 2023: la (buona) prova del vino

Leggi tutto