In Italia In Italia Civiltà del bere

Le degustazioni dell’enoluogo: si comincia con i bianchi da uve rosse

Le degustazioni dell’enoluogo: si comincia con i bianchi da uve rosse

Il numero cartaceo di settembre ottobre, in questi giorni in edicola, ospita la prima degustazione di Civiltà del bere. Finora ci eravamo sempre limitati a raccontare il mondo del vino e non avevamo mai organizzato tasting interni. Lo scriviamo con un velo di imbarazzo in un’epoca di “fenomenali assaggiatori”.

L’idea è sorta da due necessità pratiche: da un lato la redazione desiderava capire più a fondo il fenomeno della vinificazione in bianco di uve rosse, dall’altro l’enoluogo di Civiltà del bere; ossia la nostra finestra milanese sul consumatore, intendeva selezionare almeno un’etichetta in questa categoria, come curiosità da “raccontare” ai clienti.

Abbiamo commissionato un articolo al nostro collaboratore Andrea Gabbrielli, affinché aggiornasse i lettori su questa particolare tipologia di vini e abbiamo convocato altri stimati amici per assaggiare alcuni bianchi “da uve rosse”, con storie e stili differenti. Obiettivo: sceglierne uno per l’enoluogo, il che non significa che gli altri non fossero meritevoli, ma quello selezionato racchiude in sé i maggiori spunti di interesse, combinando l’eccellenza dei fattori “intangibili” con il risultato dell’assaggio.

Il vino che ha risposto di più ai nostri criteri è stato il Blanc du Prieur del valdostano Institut Agricole Régional. Abbiamo inoltre provato a collocare i prodotti, degustati ovviamente alla cieca, in una fascia di mercato. I componenti del panel di degustazione erano i giornalisti di Civiltà del bere, coordinati dal direttore Alessandro Torcoli e da Elena Caccia, il project manager dell’enoluogo Max Torcoli, l’autore del servizio, l’enologo Lorenzo Monterisi, l’esperto di marketing Giuliano Cappelli.

Nei prossimi giorni pubblicheremo, due al dì, le 10 schede di degustazione dei vini. Ecco l’elenco completo:

  1. Fertuna – Droppello, Igt Toscana
  2. Vicara – Crosietta, Vdt 2011
  3. Occhipinti Agricola – Alter Ego, Vdt 2011
  4. Foffani – Merlot Bianco, Vdt 2011
  5. Santa Maria del Morige – Murice, Vdt 2011
  6. Cantine del Notaio – Il Preliminare, Igt Basilicata 2011
  7. Institut Agricole Régional – Blanc du Prieur, Vdt 2011
  8. Morgante – Bianco di Morgante, Vdt 2011
  9. Viticoltori De Conciliis – Selim, Vino Spumante Brut 2011
  10. Montalbera – Bollicine Leykos, Vino Spumante Extra Dry 2011
Tag: , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 24/09/2012

Leggi anche ...

Al Seminario Masi vini “per sottrazione” per un consumo responsabile
In Italia
Al Seminario Masi vini “per sottrazione” per un consumo responsabile

Leggi tutto

In arrivo i Roero Days alla Reggia di Venaria Reale
In Italia
In arrivo i Roero Days alla Reggia di Venaria Reale

Leggi tutto

Chianti Classico Casanuova di Nittardi: per il 40° l’etichetta artistica diventa un premio internazionale
In Italia
Chianti Classico Casanuova di Nittardi: per il 40° l’etichetta artistica diventa un premio internazionale

Leggi tutto