Dall'Italia Dall'Italia Roger Sesto

Le degustazioni dell’enoluogo: protagonista Ferrando

Le degustazioni dell’enoluogo: protagonista Ferrando

Prosegue il tasting organizzato da Civiltà del bere all’enoluogo con focus sull'”altro” Nebbiolo, quello allevato nelle aree meno famose dove sa dare ottimi prodotti dalle caratteristiche distinte. La settimana scorsa sono state pubblicate le schede di valutazione del Roero Riserva Renesio di Malvirà e del Langhe Nebbiolo di Quinto Chionetti. Oggi l’etichetta protagonista arriva dall’area Doc Carema, una denominazione praticamente aziendale, a ridosso della Valle d’Aosta, nei pressi di Ivrea, presidiata dalla storica Cantina Ferrando & C. Si tratta del Carema Doc Etichetta Nera, un nettare che non finisce mai di evolvere con virtù. Definito anche Barolo di montagna, come gli altri vini che nascono in questa zona, è capace di coniugare la complessità e la longevità del rosso di Langa con l’austera eleganza del Nebbiolo del Nord.

FERRANDO – Carema Doc 2007
Uve:
Nebbiolo 100%
Descrizione: complesso e persistente, con aromi di eucalipto, viola, marasca sotto spirito, caffè; armonico, con tannini gradevolmente ferrosi, tipici del territorio. Piacevole adesso, ha un buon potenziale di invecchiamento. L’annata gioca a favore.
Titolo alcolometrico:
13,5% vol.
Prima annata in commercio:
1962
Bottiglie prodotte:
4.000
Prezzo atteso
: 35 euro
Prezzo reale:
40 euro

Indirizzo Cantina: via Torino 599/A, Ivrea (Torino), tel. 0125.64.11.76, mail info@ferrandovini.it, www.ferrandovini.it.

IL PANEL DI ASSAGGIATORI – I componenti del panel di assaggiatori erano Alessandro Tocoli, direttore di Civiltà del bere, il giornalista Roger Sesto, Max Torcoli, project manager dell’enoluogo, Ivano Antonini, miglior sommelier d’Italia Ais 2008, l’enologo Lorenzo Monterisi, Giuliano Cappelli, esperto di marketing, e Luciano Gusmeri, wine-lover. I degustatori, oltre a dare una descrizione gustolfattiva dei campioni, hanno anche immaginato il possibile costo di una bottiglia (“prezzo atteso”). Il “prezzo reale” è quello medio in enoteca.

Tag:

© Riproduzione riservata - 18/03/2013

Leggi anche ...

Le strategie di Masi Agricola per la ripresa
Dall'Italia
Le strategie di Masi Agricola per la ripresa

In occasione della Festa della Vendemmia, Masi Agricola Leggi tutto

Capezzana, in un rosso di 90 anni il senso del terroir
Dall'Italia
Capezzana, in un rosso di 90 anni il senso del terroir

Il 18 settembre abbiamo assistito a un evento Leggi tutto

Così le Cantine combattono la crisi di liquidità
Dall'Italia
Così le Cantine combattono la crisi di liquidità

Dal merito creditizio al pegno rotativo. Fino all’apertura Leggi tutto