Senza confini Senza confini Civiltà del bere

Jackson Family Wines: gli ultimi acquisti a Stellenbosch

Jackson Family Wines: gli ultimi acquisti a Stellenbosch
Barbara Banke

Barbara Banke

Dal nord America al Sudafrica, più precisamente nella regione produttiva di Stellenbosch. Qui i Jackson, nota famiglia del vino originaria della California, hanno da poco acquisito la tenuta agricola di Fijnbosch: 48 ettari (di cui 8 vitati) nella Banhoek Valley. La Cantina entra a far parte dell’universo Jackson, insieme alle altre aziende vinicole di proprietà della famiglia: da Zena Crown, nell’Oregon, alla realtà cilena di Calina, all’Australia con Hickinbotham. Senza tralasciare il Vecchio Mondo, dove possiedono Chateau Lassague in Francia (St. Emilion) e Tenuta Arceno in Toscana.

OBIETTIVO CHARDONNAY – L’agronomo dell’azienda sudafricana Rosa Kruger continuerà a collaborare insieme a Graham Weerts, enologo dei Jackson nella loro Stonestreet Winery, in Sonoma Valley.  – a capo della Jackson Family Wines dal 2011, dopo la morte del marito Jess Jackson – dimostra una crescente attenzione per la produzione vinicola del Sudafrica: a Fijnbosch la produzione sarà dedicata allo Chardonnay, che qui vanta una qualità molto elevata.

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 22/12/2014

Leggi anche ...

L’asta da record dei vini di Borgogna
Senza confini
L’asta da record dei vini di Borgogna

Leggi tutto

Riuso bottiglie di vetro: l’Oregon fa scuola
Senza confini
Riuso bottiglie di vetro: l’Oregon fa scuola

Leggi tutto

Scoperto il vino più antico del mondo: ha 2.000 anni
Senza confini
Scoperto il vino più antico del mondo: ha 2.000 anni

Leggi tutto