Premium Premium Ido Lewinsohn

Speciale Syrah (2). In cantina è un profumiere per eccellenza

Speciale Syrah (2). In cantina è un profumiere per eccellenza

Il Syrah è una varietà dalla grande versatilità di aromi, lascia mano libera al viticoltore e all’enologo. Lo stile dei vini spazia dal fruttato nei climi caldi allo speziato nei freddi. In cantina può essere vinificato a grappolo intero o diraspato, pigiato o meno e dà vita a versioni più fini o strutturate.

L’articolo fa parte della Monografia Syrah
(Civiltà del bere 4/2022)

ale e la capacità di discernere gli odori più sottili e di distinguere gli aromi di bassa qualità dell’eroe del suo libro, il profumiere francese Jean-Baptiste Grenouille. Sebbene la storia si concluda tragicamente, a volte penso al suo mestiere mentre vinifico il Syrah, “profumiere” per eccellenza.
In questo caso, potenzialmente più di qualsiasi altro vitigno a bacca rossa, a donare profumi sono sia il terroir che l’enologo, poiché il Syrah (o Shiraz come sinonimo australiano) è probabilmente il vitigno più versatile, quello che lascia maggiore libertà ai winemaker e ai viticoltori che lo plasmano.

Tag: , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 13/01/2023

Leggi anche ...

Belgian Tripel, potenza e bevibilità
L'altro bere
Belgian Tripel, potenza e bevibilità

Leggi tutto

50 anni di storia del vino: il consumo artigiano tra distrazione e culto
In Italia
50 anni di storia del vino: il consumo artigiano tra distrazione e culto

Leggi tutto

50 anni di storia del vino: dagli studi sul DNA alle applicazioni dell’IA
Premium
50 anni di storia del vino: dagli studi sul DNA alle applicazioni dell’IA

Leggi tutto