Wine business Wine business Jessica Bordoni

Il Comité du Vin de Champagne apre una sede in Brasile

Il Comité du Vin de Champagne apre una sede in Brasile

Il Comité interprofessionnel du Vin de Champagne (Civc) aprirà a breve una sede a San Paolo in Brasile, dove il mercato dello bollicine più famose del mondo negli ultimi dieci anni ha mostrato uno sviluppo costante: dalle 402.000 bottiglie del 2002 alle 979.611 nel 2010, fino al superamento del milione di bottiglie nel 2011.

DIREZIONE E OBBIETTIVI – A dirigere il nuovo Bureau sarà la champenoise Sophie Lechevalier, specializzata in gestione d’impresa, comunicazione e marketing dei beni di consumo. Due gli obbiettivi principali del progetto: realizzare azioni di comunicazione per diffondere la conoscenza delle più famose bollicine del mondo nel grande Paese sudamericano e vigilare circa la tutela dell’Appellation d’origine contrôlée.

ALLA CONQUISTA DEL BRIC – L’apertura della sede di San Paolo rientra nel progetto di investimento del Civc nei cosiddetti Paesi emergenti che ha visto l’istituzione di un ufficio in Cina nel 2006, in India nel 2009 e in Russia nel 2011.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 27/02/2012

Leggi anche ...

Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit
Premium
Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit

Leggi tutto

Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino
Wine business
Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino

Leggi tutto

Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano
Wine business
Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano

Leggi tutto