Senza confini Senza confini Anna Rainoldi

Ernst Billgren inaugura Costasera Contemporary Art

Ernst Billgren inaugura Costasera Contemporary Art

Al via il nuovo progetto Costasera Contemporary Art: ogni due anni, un artista affermato disegnerà per Masi una special edition di Amarone Costasera, in vendita a tiratura limitata (www.masi.it/contemporaryart). L’esordio ha come protagonista Ernst Billgren, fra i più accreditati artisti contemporanei svedesi, che ha realizzato l’opera pittorica Natura e Cultura per le etichette di una preziosa selezione: Costasera annata 1998.

SIMBOLISMO IN ETICHETTA – «Il capriolo e il suo cucciolo simboleggiano la cura trasmessa attraverso le generazioni, le abitazioni esprimono la volontà di costruire una società prospera e fondamentale per la viticoltura, i frutti rappresentano la ricchezza del vino stesso» spiega Ernst Billgren nell’illustrare la sua opera, densa di simbolismo. I fondi ricavati serviranno a finanziare una borsa di studio, grazie a cui un giovane artista (selezionato da Billgren) potrà vivere un’esperienza altamente formativa di studio, a Venezia e in Veneto.

VINO E CULTURA DA OLTRE TRENT’ANNI – «Continuiamo a percorrere la strada del connubio tra il vino e il mondo della cultura». Commenta così il nuovo progetto il direttore marketing Raffaele Boscaini, settima generazione alla guida della Cantina: «Da più di trent’anni Masi esprime, attraverso la sua Fondazione, la propria passione per l’arte di fare vino promuovendo eventi e iniziative di carattere culturale, che arricchiscano il territorio delle Venezie comunicandolo nel mondo. Non a caso è stato scelta Stoccolma per inaugurare la nuova iniziativa», continua: «Siamo stati i primi a introdurre l’Amarone nel mercato svedese (ndr: oggi la Svezia assorbe l’8% dell’intera produzione aziendale di Amarone), più di 25 anni fa, creando un legame indissolubile tra il vino bandiera del Veneto e questa terra».

Tag: , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 17/10/2013

Leggi anche ...

Il gioco del vino è arrivato al game over?
Senza confini
Il gioco del vino è arrivato al game over?

Leggi tutto

Borgogna 2021: un’annata difficile e piena di paradossi
In Evidenza
Borgogna 2021: un’annata difficile e piena di paradossi

Leggi tutto

La premier neozelandese  si ritira. E nel vino, qual è il momento di lasciare?
In Evidenza
La premier neozelandese si ritira. E nel vino, qual è il momento di lasciare?

Leggi tutto