Dal mondo Dal mondo Civiltà del bere

Shopping cinese dalla California all’Australia

Shopping cinese dalla California all’Australia

Dal Sol Levante arrivano nuovi investimenti nel mondo del vino. In Barossa Valley Yaldara Winery – proprietà di Australian Vintage – è stata venduta a 15 milioni di dollari alla società 1847 Winery, sussidiaria della cinese Treasure Valley Wines. L’accordo consentirà ad Australian Vintage di rimettersi in sesto finanziariamente, garantendo una certa continuità ai dipendenti e ai conferitori delle uve: per i prossimi due anni l’azienda australiana continuerà a utilizzare la Cantina di Yaldara.

ANCHE SUL VERSANTE AMERICANO – Al di là del Pacifico, in Napa Valley, la situazione si ripete. Le Melange Vineyards & Winery – società californiana che probabilmente dipende dal gruppo cinese Gold Tower – ha acquistato Quixote Winery, undici ettari nel distretto di Stags Leap di proprietà dall’ottantunenne Carl Doumani. La continuità è anche qui benvenuta: l’enologo Aaron Pott continuerà a collaborare, contando sui nuovi investimenti per orientare la produzione. E già nel 2013 una compagnia sorella, Jinta Vineyards and Winery, aveva comprato una Cantina californiana: Hannah Nicole Vineyards and Winery, nella contea di Contra Costa.

Tag: , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 12/08/2014

Leggi anche ...

Anche l’Italia ha un Master of Wine
Dal mondo
Anche l’Italia ha un Master of Wine

Leggi tutto

Dazi: l’Australia soffre, ma prova a reagire
Dal mondo
Dazi: l’Australia soffre, ma prova a reagire

Leggi tutto

Dalla Toscana con furore: riflettori sul Sassicaia ’18 e plauso per la Doc Valdarno di Sopra
Dal mondo
Dalla Toscana con furore: riflettori sul Sassicaia ’18 e plauso per la Doc Valdarno di Sopra

Leggi tutto