Dal mondo Dal mondo Anita Franzon

Chi seguire sui social: Jay McInerney

Chi seguire sui social: Jay McInerney

Jay McInerney@jaymcinerney su Instagram – è un romanziere statunitense noto e tradotto in tutto il mondo grazie a libri come Bright Lights, Big City del 1984 e pubblicato in Italia con il titolo Le mille luci di New York. Ma McInerney è anche un grande appassionato e conoscitore di vini, argomento a cui ha dedicato vari scritti e articoli.

Dal 1996 lo scrittore presta la sua penna alla critica enologica. La prima collaborazione avviene grazie a una rubrica sul vino sulla rivista House and Garden, a cui ne segue una sul Wall Street Journal, fino ad approdare, nel 2014, sul Town and Country Magazine. Le sue tante parole sul vino si trovano in tre libri; “Bacchus and Me”, “A Hedonist in the Cellar” e “The Juice”.

Non un esperto, ma un appassionato

Anche se nel corso degli anni lo scrittore ha visitato tutte le principali regioni vinicole del mondo incontrando moltissimi viticoltori, McInerney ci tiene a non essere considerato un tecnico e uno specialista, ma un vero appassionato bevitore, tanto da aver iniziato fin da subito a parlare di vino in modo – all’epoca – meno convenzionale e più creativo, emozionante e spesso provocatorio. Essendo anche un bon vivant, il romanziere condivide i suoi assaggi sui canali social e crede che questo sia il momento storico migliore per essere un amante del vino.

Questa notizia fa parte della rassegna stampa internazionale di Civiltà del bere. Per riceverla gratuitamente una volta a settimana in formato newsletter iscriviti qui.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 14/10/2021

Leggi anche ...

Scoperta una gigantesca Cantina in Israele. Risale ad almeno 1.500 anni fa
Dal mondo
Scoperta una gigantesca Cantina in Israele. Risale ad almeno 1.500 anni fa

Leggi tutto

Produrre vino costerà di più. Le previsioni della stampa estera
Dal mondo
Produrre vino costerà di più. Le previsioni della stampa estera

Leggi tutto

Chi seguire sui social: Doug Veliky
Dal mondo
Chi seguire sui social: Doug Veliky

Leggi tutto