Al Boroli Wine Forum soluzioni concrete per conquistare la Cina

Al Boroli Wine Forum soluzioni concrete per conquistare la Cina

La quarta edizione del Boroli Wine Forum, l’evento in programma oggi alla Cantina La Brunella – di proprietà della famiglia Boroli – Castiglione Falletto (Cuneo), ha come tema principale “Vino e Architettura: la cultura italiana conquista la Cina”. Tanti i relatori e gli ospiti da tutto il mondo che analizzano insieme il mercato del Sol Levante, una piazza in così forte espansione per il vino italiano. Tra i volti noti al grande pubblico, Bruno Vespa è il moderatore della giornata e sono previsti gli interventi del critico Antonio Galloni, che di recente ha lasciato Robert Parker (The Wine Advocate) per lanciare la sua piattaforma multimediale www.antoniogalloni.com; del direttore generale di Tenute dell’Ornellaia Leonardo Raspini; dell’architetto Massimo Roj, già da tempo impegnato in Cina con il Progetto Cmr; di Lam Kong di Purple Jade e del giornalista Yue Cheng di China Central Television; di Florian Schmied della Tucher & Smith Trading. Tra le istituzioni sono presenti anche il presidente del Piemonte Roberto Cota e il console generale cinese a Milano Liang Hui.

UN FORUM PER LA COOPERAZIONE ITALIA-CINA – Focus di tutti gli interventi è quello di delineare – sulla base delle diverse prospettive analizzate – una nuova strategia per lo sviluppo della cooperazione tra Italia e Cina, incoraggiando le imprese a intraprendere un’ampia collaborazione tra il comparto produttivo del vino e quello delle infrastrutture necessarie allo sviluppo del business. Il Boroli Wine Forum si configua come una vera e propria tavola di lavoro, che vuole fornire soluzioni concrete per le aziende che intendono promuovere i loro vini sul mercato cinese.

Per informazioni: www.boroliwineforum.it.

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 08/03/2013

Leggi anche ...

Il gioco del vino è arrivato al game over?
Senza confini
Il gioco del vino è arrivato al game over?

Leggi tutto

Borgogna 2021: un’annata difficile e piena di paradossi
In Evidenza
Borgogna 2021: un’annata difficile e piena di paradossi

Leggi tutto

La premier neozelandese  si ritira. E nel vino, qual è il momento di lasciare?
In Evidenza
La premier neozelandese si ritira. E nel vino, qual è il momento di lasciare?

Leggi tutto