Food Food Anna Rainoldi

Vino e fornelli. A scuola di cucina con Lupi

Vino e fornelli. A scuola di cucina con Lupi

Braje 2011 in formato magnum

A ogni calice la sua ricetta. Per presentare la nuova annata 2011 dell’Ormeasco Superiore Braje, al dinamico produttore Massimo Lupi (www.casalupi.it) è venuto in mente di esplorare il connubio cibo-vino partendo dalla sua origine, ovvero dalle materie prime. L’appuntamento è da Quokika, moderna scuola di cucina nel centro di Imperia (www.quokika.it), con le bottiglie di Pieve di Teco e le ricette della tradizione ligure. Dalla squisita focaccia alle alici ripiene, ai cappellacci di brandacujun (ripieno a base di baccalà e patate) e ceci, fino al coniglio tra panissa (polentina di farina di ceci) e carciofi, il vino ci accompagna lungo la strada che porta dalla padella al piatto. E i tempi d’attesa volano!

Alle prese con i cappellacci

Alle prese con i cappellacci

I PROTAGONISTI NEL CALICE – Anche nel 2011 l’Ormeasco di Pornassio Superiore Braje dà grande prova di sè, con un sapiente equilibrio fra struttura e aroma di frutta e spezie. Per la serata, aprono la via al rosso cugino del Dolcetto tre bianchi di indiscusso valore: il piacevole Pigato Petraie 2012 (9 mesi in acciaio sui lieviti), il Vermentino Serre 2009, dove la sapidità marina sposa i primi regali del tempo, e tre bottiglie di Vignamare del 2000, di stupefacente evoluzione (Pigato in purezza, matura un anno sui lieviti; il 20% circa in barrique, l’80% in acciaio). Infine, una dolcissima conclusione: il Passiu da Vinsa (la vinsa è il tradizionale graticcio di giovani canne di fiume, dove appassisce questo Pigato) accompagnato da una Sacher destrutturata con scorzette d’arancia.

Gran finale: Sacher e Passiu da Vinsa

Gran finale: Sacher e Passiu da Vinsa

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Leggi anche ...

Le stelle italiane della cucina brillano anche nei cieli altrui
Dall'Italia
Le stelle italiane della cucina brillano anche nei cieli altrui

Non sempre i nostri giovani cuochi, dopo un’esperienza Leggi tutto

Lo chef Marco Sacco del Piccolo Lago al Piano35 di Torino
Food
Lo chef Marco Sacco del Piccolo Lago al Piano35 di Torino

Inaugurato nel 2016, a poco meno di du Leggi tutto

Identità Golose Milano: apre l’hub della ristorazione stellata
Food
Identità Golose Milano: apre l’hub della ristorazione stellata

La formula di ristorazione di Identità Golose all’Expo Leggi tutto