vitigni autoctoni di Marche e Abruzzo

La Vernaccia nera ama solo Serrapetrona
Dall'Italia
La Vernaccia nera ama solo Serrapetrona

La Vernaccia nera è un vitigno originario d Leggi tutto

Passerina, vitigno di confine
Dall'Italia
Passerina, vitigno di confine

Varietà d’origine adriatica, la Passerina regge bene intemper Leggi tutto

Il Pecorino va assecondato non contrastato
Dall'Italia
Il Pecorino va assecondato non contrastato

Assoluto interprete del Pecorino, uva piceno-aprutina, è Luig Leggi tutto

Il Montonico bianco si fa principe
Dall'Italia
Il Montonico bianco si fa principe

Già coltivato dagli antichi Romani sulle colline teramane, Leggi tutto

Il Maceratino è pronto a sfidare il Verdicchio
Dall'Italia
Il Maceratino è pronto a sfidare il Verdicchio

Il Maceratino (o Ribona) è un raro vitigno Leggi tutto

La Lacrima si presta bene all’appassimento
Dall'Italia
La Lacrima si presta bene all’appassimento

Possibile “discendente” dell’Aleatico, la Lacrima è coltivata principalment Leggi tutto

La Garofanata sa di fiori e spezie
Dall'Italia
La Garofanata sa di fiori e spezie

Citata negli anni Sessanta dall’ampelografo Bruno Bruni com Leggi tutto

Il Bianchello ritrova la sua identità
Dall'Italia
Il Bianchello ritrova la sua identità

Vitigno già conosciuto in epoca romana, in provincia Leggi tutto

La Cococciola diventa solista
Dall'Italia
La Cococciola diventa solista

La Cococciola è un antico vitigno del Teatino, Leggi tutto

Albanella, perla del Pesarese
Dall'Italia
Albanella, perla del Pesarese

La diffusione dell’Albanella, rara cultivar marchigiana, è strettament Leggi tutto