Dal mondo Dal mondo Emanuele Pellucci

Chris Yorke alla guida dell’Austrian Wine

Chris Yorke alla guida dell’Austrian Wine

Sarà l’inglese Chris Yorke a guidare dal prossimo anno l’Austrian Wine Marketing Board, l’importante ente che sovraintende all’industria vinicola austriaca.

Yorke è stato nominato dal consiglio di sorveglianza quale managing director dell’AWMB al termine di una severa selezione tra oltre novanta candidature. Subentrerà a Willi Klinger, che guida il mercato austriaco del vino dal 2007 e che, grazie al suo impegno per la qualità, ha portato a una crescita significativa della reputazione internazionale del vino austriaco, determinando numeri da record nelle esportazioni.

Chris Yorke, nuovo managing director dell’Austrian Wine

Chi è Chris Yorke

Nato nel Regno Unito nel 1965, studi superiori alle università di Birmingham (Inghilterra) e di San Gallo (Svizzera), Chris Yorke vanta un invidiabile curriculum di manager in Germania, Nuova Zelanda e nella stessa Inghilterra. Dal 2004 è direttore marketing della neozelandese Winegrowers. «Ho sempre ammirato l’industria vinicola austriaca per i suoi vini di alta qualità prodotti in modo sostenibile», ha dichiarato subito dopo la nomina. «L’Austrian Wine Marketing Board ha una solida reputazione per le eccellenti iniziative in Austria e all’estero. Non vedo l’ora di unirmi al team e incontrare i viticoltori e gli enologi e contribuire a questa entusiasmante fase di crescita per il vino austriaco».

La soddisfazione dell’AWMB e dei viticoltori austriaci

Soddisfazione anche da parte di Gerhard Wohlmuth, il presidente del Supervisory Board dell’AWMB: «Non c’è dubbio che abbiamo ingaggiato un importante wine manager internazionale. Negli ultimi 15 anni Yorke ha ricoperto il ruolo di direttore marketing dei viticoltori neozelandesi contribuendo a sviluppare e promuovere i vini di quel Paese a livello internazionale». Anche Johannes Schmuckenschlager, presidente dei viticoltori austriaci, dopo aver sottolineato la forte reputazione del vino austriaco testimoniata dall’alto numero delle candidature a ricoprire il ruolo di amministratore delegato, ha dichiarato che non vede l’ora che Chris Yorke «sostenga con forza e promuova gli interessi di esportazione dei produttori dei nostri vini».

L’obiettivo è adesso aumentare la quota di mercato dei Qualitätswein

L’Austrian Wine Marketing Board ha sede a Vienna ed è un ente di servizio nazionale per l’industria vinicola austriaca. La sua fondazione risale al 1986 e ha lo scopo di supportare strategicamente, coordinare e mantenere la qualità e le vendite. L’obiettivo principale per il mercato interno è puntare a una maggiore quota di mercato dei Qualitätswein (vini di qualità), insieme all’esportazione di questi in bottiglia, con particolare attenzione al continuo incremento di valore.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 11/06/2019

Leggi anche ...

Liber Pater 2015, chicca da 30.000 euro
Dal mondo
Liber Pater 2015, chicca da 30.000 euro

Uscirà a settembre il vino destinato agli enoappassionat Leggi tutto

Cosa fare quando la vendemmia è troppo abbondante? Il caso del Cabernet Sauvignon
Dal mondo
Cosa fare quando la vendemmia è troppo abbondante? Il caso del Cabernet Sauvignon

La vendemmia è dietro l’angolo in California Leggi tutto

La patria del Pisco muove i primi passi nel mondo del vino
Dal mondo
La patria del Pisco muove i primi passi nel mondo del vino

Nel Paese sudamericano si beve ancora poco, con Leggi tutto