In Italia In Italia Roger Sesto

Annate storiche vini mitici (14)

Annate storiche vini mitici (14)

Ecco i veri segreti della longevità: cura maniacale della vigna e terroir, natura dei suoli ed esposizione delle viti. In cantina il trucco è di fare il meno possibile, si preserva il lavoro svolto a monte – Nel Chianti Classico: Badia a Coltibuono, Capannelle, Castello di Querceto, Ruffino, Rocca di Montegrossi – A Montepulciano: Boscarelli, Dei, Talosa – Le inaspettate rivelazioni di Capezzana (Carmignano), Capitoni (Orcia), Castello del Terriccio e Tenuta di Ghizzano (nel Pisano)

Badia a Coltibuono: etichette da consultazione

Capannelle: SuperTuscan? Sì, ma di Gaiole (in Chianti)

Castello di Querceto: l’importanza del cru

Ruffino: l’archetipo della tradizione

Rocca di Montegrossi: il terroir in bottiglia

Boscarelli: niente muscoli ma raffinata eleganza

Dei: un suolo esclusivo e basse rese per ceppo

Talosa: dalla vigna al tappo i dettagli fanno la differenza

Capezzana: a Carmignano il Cabernet non è straniero

Capitoni: il bello della variabilità (delle annate)

Castello del Terriccio: una Maison dalle origini antiche

Tenuta di Ghizzano: prove tecniche di biodinamica


© Riproduzione riservata - 07/04/2011

Leggi anche ...

Tenuta di Capezzana festeggia i 40 anni di Ghiaie della Furba con una verticale memorabile
Degustazioni
Tenuta di Capezzana festeggia i 40 anni di Ghiaie della Furba con una verticale memorabile

Leggi tutto

La verticale: Noir di Mazzolino, dal 1985 un ponte fra Oltrepò e Borgogna
Degustazioni
La verticale: Noir di Mazzolino, dal 1985 un ponte fra Oltrepò e Borgogna

Leggi tutto

I musei del cibo: il Musa a Cervia
In Italia
I musei del cibo: il Musa a Cervia

Leggi tutto