Who’s Who in Wine. A Milano il 12 maggio

Who’s Who in Wine. A Milano il 12 maggio

Si alzi il sipario! Il grande spettacolo dell’eccellenza enologica è il 12 maggio a Milano. On stage 60 protagonisti del vino italiano scelti tra le Cantine della guida Who’s Who in Wine 2015, insieme ad alcune new entry dell’edizione 2016, per una degustazione imperdibile: Who’s Who in Wine – Protagonisti a Milano. Dove? Al Marriott Hotel, in via Washington 66 (vedi google maps). Quando? Il tasting comincia alle 16 per gli operatori di settore, alle 18 per il pubblico e i winelovers, fino alle 21. L’ingresso costa 20 euro (15 per gli operatori con tessera o biglietto da visita). Prima di stappare le bottiglie – tre per ciascuna Cantina – la stampa e i produttori sono invitati al talk show “Energia per il Vino!” (dalle 14 alle 15.30), condotto da Alessandro Torcoli. Ma bando ai convenevoli: sveliamo i nomi della hall of fame. Ecco quali saranno i “Protagonisti a Milano”.

I sessanta Protagonisti a Milano

Da nord a sud, questi sono i nomi dell’eccellenza enologica al centro del nostro evento: Les Crêtes (Valle d’Aosta); Michele Chiarlo, Nervi, Pio Cesare, Josetta Saffirio, Tenuta Santa Caterina, Tenute Sella (Piemonte); Fratelli Berlucchi, Guido Berlucchi, Biondelli, Quadra (Lombardia); Cavit, Cesconi, Cantine Ferrari, Elena Walch (Trentino-Alto Adige); Allegrini, Bertani Domains, Bisol, Col Vetoraz, Gruppo Italiano Vini, Nino Franco, Santa Margherita, Santa Sofia, Villa Sandi, Zenato (Veneto); Lis Neris, Pighin, Zorzettig (Friuli Venezia Giulia); Umberto Cesari, Cleto Chiarli, Cantina di Vicobarone (Emilia Romagna); Marchesi Antinori, Banfi, Poderi Boscarelli, Castello del Terriccio, Castello di Querceto, Cecchi, Col d’Orcia, Fèlsina, Monteverro, Tenute Silvio Nardi, Rocca delle Macìe, Ruffino, Tenuta San Guido (Toscana); Umani Ronchi, Velenosi (Marche); Arnaldo Caprai, Roccafiore (Umbria); Codice Citra, Farnese Vini, Masciarelli (Abruzzo); Casale del Giglio (Lazio); Mastroberardino (Campania); Gianfranco Fino, Torrevento (Puglia); Baglio di Pianetto, Planeta, Tasca d’Almerita (Sicilia); Argiolas, Cantina Santadi (Sardegna). Per l’elenco completo delle etichette in assaggio clicca qui.

Who’s Who in Wine. La guida

La guida di Civiltà del bere Who’s Who in Wine, su cui si basa questo straordinario tasting, si rinnova per l’edizione 2015. La nuova formula prevede due volumi: Le Cantine (uscito a gennaio, 1.000 aziende selezionate) e I Professionisti del vino, che uscirà proprio in concomitanza dell’evento. Questa seconda parte è dedicata alla filiera, dai vivaisti agli agronomi, dagli enologi ai bottai, alle vetrerie, fino agli attori della comunicazione e della vendita, i giornalisti, gli agenti, gli importatori. In due pubblicazioni, la summa del vino italiano di pregio. Sarà possibile acquistare la guida in anteprima il 12 maggio al Marriott Hotel, e dal giorno successivo dall’e-shop del sito o contattando la redazione (02.76.11.03.03 redazione@civiltadelbere.com).

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 29/04/2015

Leggi anche ...

Assicurarsi una buona vendemmia
Dall'Italia
Assicurarsi una buona vendemmia

Non solo avversità atmosferiche. Anche errori umani, guast Leggi tutto

Milano Wine Week 2020, una guida ragionata
Dall'Italia
Milano Wine Week 2020, una guida ragionata

Milano Wine Week 2020: dal 3 all’11 ottobr Leggi tutto

Gli altri spumanti: nelle Marche non solo Verdicchio
Dall'Italia
Gli altri spumanti: nelle Marche non solo Verdicchio

Visitiamo le Marche alla ricerca delle zone vocat Leggi tutto