Vinitaly e Civiltà del bere presentano i Maestri dell’eccellenza

Vinitaly e Civiltà del bere presentano i Maestri dell’eccellenza

Dieci leader indiscussi della nostra enologia presentano i loro vini simbolo, conducendo una degustazione guidata senza precedenti. Dopo il tutto esaurito delle scorse edizioni, quest’anno il tasting organizzato da Civiltà del bere per Veronafiere era dedicato ai Maestri dell’eccellenza vinicola italiana, premiati dalla critica e conosciuti in tutto il mondo come ambasciatori prestigiosi del Bel Paese. L’evento, mercoledì 9 aprile in Sala Argento, si è svolto a chiusura della 48esima edizione di Vinitaly.

VINI MITO E ANNATE SPECIALI – Dieci vini leggendari presentati dai produttori e proposti in annate speciali, dal 1996 al 2012. La maggior parte di questi gioielli non è più in commercio ed è stata messa cortesemente a disposizione delle Cantine per i 198 invitati alla degustazione e per Civiltà del bere, in occasione dei 40 anni dalla fondazione della rivista.

Ed ecco i protagonisti, in ordine di assaggio:

Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, Trentodoc 1996 di Cantine Ferrari presentato da Marcello Lunelli

Tignanello, Toscana Igt 2004 di Marchesi Antinori raccontato da Albiera Antinori

Rubesco Vigna Monticchio, Torgiano Rosso Riserva Docg 2007 di Cantine Lungarotti con l’intervento di Teresa Severini

Sassicaia, Bolgheri Sassicaia Doc 2010 presentato da Priscilla Incisa della Rocchetttadi Tenuta San Guido

Turriga, Isola dei Nuraghi Igt 2008 di Argiolas illustrato da Valentina Argiolas

La Poja, Veronese Igt 2000 di Allegrini descritto da Marilisa Allegrini

Mazzano, Amarone della Valpolicella Classico Doc 1997 con l’intervento di Sandro Boscaini di Masi Agricola

Amarone Classico della Valpolicella Doc 2006 di Bertani Domains introdotto da Emilio Pedron

Es, Primitivo di Manduria Doc 2012 presentato da suo autore, Gianfranco Fino

Ben Ryé, Passito di Pantelleria Dop 2011, di cui ci ha parlato Josè Rallo di Donnafugata

DSC05704

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 09/04/2014

Leggi anche ...

Architetture del vino: Masseto
Dall'Italia
Architetture del vino: Masseto

Più di 2500 metri quadri scavati nell’argilla blu Leggi tutto

#RestaurAction: ci fermiamo, ma è solo un arrivederci
Dall'Italia
#RestaurAction: ci fermiamo, ma è solo un arrivederci

Questo articolo doveva essere la cronaca delle prim Leggi tutto

Gli altri spumanti: la Puglia brinda in rosé
Dall'Italia
Gli altri spumanti: la Puglia brinda in rosé

Negroamaro e Susumaniello sul solco della vocazione cromatica Leggi tutto