Wine business Wine business Anna Rainoldi

Verbumcaudo ospita la prima banca siciliana della vite e dell’ulivo

Verbumcaudo ospita la prima banca siciliana della vite e dell’ulivo

Sarà il Feudo Verbumcaudo di Polizzi Generosa (Palermo) a ospitare la prima banca siciliana della vite e dell’ulivo. La tutela dei due prodotti, fortemente legati alla tradizione e al territorio dell’isola, trova spazio nel progetto di riqualificazione dell’immenso podere confiscato alla mafia, in collaborazione con il Consorzio Sviluppo e legalità e Irvos.

LA RINASCITA DI VERBUMCAUDO – Il Feudo Verbumcaudo, individuato da Giovanni Falcone tra i possedimenti di Michele Greco e sequestrato nel corso del maxiprocesso di Palermo, è da poco rinato come realtà produttiva di proprietà pubblica: il 19 maggio è stata inaugurata un’aula didattica museale voluta dall’assessorato regionale alle Risorse agricole e alimentari, aperta alle scolaresche, e ora grazie all’operato dell’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia (Irvos) una parte della tenuta conserverà esemplari autoctoni di vite e ulivo, difendendone la biodiversità.

I terreni del Feudo Verbumcaudo

CONSERVARE E PRODURRE – Irvos partecipa al progetto Verbumcaudo gestendo le coltivazioni viticole e olivicole del feudo. La superficie vitata comprende sei ettari della tenuta, due per l’impianto della prima banca della vite siciliana, a disposizione di produttori e studiosi, e quattro coltivati per produrre vino bianco e rosso. Altri otto ettari sono invece dedicati all’uliveto: accanto alla banca genetica delle varietà d’ulivo autoctone, il resto delle piante è finalizzato alla produzione di olio.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 30/05/2012

Leggi anche ...

Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit
Premium
Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit

Leggi tutto

Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino
Wine business
Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino

Leggi tutto

Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano
Wine business
Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano

Leggi tutto