Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

Umberto Cesari e un concorso per il MOMA

Umberto Cesari e un concorso per il MOMA

Il 9 febbraio, l’azienda vinicola Umberto Cesari di Castel San Pietro Terme (Bologna) ha presentato il concorso MOMA – MyOwnMAsterpiece, realizzato in collaborazione con Design Center Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologona e Accademia di Belle Arti di Ravenna, per l’elaborazione di un’opera d’arte che andrà a sostituire Le Bagnanti di Giorgio Morandi sull’etichetta dell’omonima linea di vini.

Un rosso, un bianco e un rosé dedicati all’amore per l’arte, celebrato dall’omaggio a Giorgio Morandi, uno dei più grandi artisti bolognesi contemporanei, e, ora, dalla volontà di promuovere nuovi talenti e artisti emergenti provenienti dal proprio territorio. Il concorso si rivolge, infatti, agli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bologna e Ravenna che dovranno interpretare in maniera personale e unica l’identità dei vini MOMA.

f_30cesari

Gianmaria Cesari, amministratore delegato della Umberto Cesari

Per la selezione delle cinque opere finaliste si riunirà una giuria di esperti composta da Carlo Branzaglia, docente dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, Graziano Spinosi, docente dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna, Pierluigi Masini, vice direttore Resto del Carlino, Gianfranco Maraniello, direttore MAMBO, Silvia Evangelisti, direttore artistico ARTEFIERA, e Gianmaria Cesari, amministratore delegato della Umberto Cesari. Dopo la presentazione ufficiale delle opere finaliste, il 10 marzo 2011 saranno aperte le votazioni online sul sito www.umbertocesari.it e sarà il pubblico con la sua preferenza a decretare il vincitore del concorso.

«Siamo molto lieti e orgogliosi i dare avvio a questo contest creativo», ha dichiarato Gianmaria Cesari, «il nostro primo obiettivo, oltre a dare una nuova veste alle etichette del MOMA, è quello di valorizzare i giovani artisti che nascono nella nostra regione. Fin dalle origini la nostra azienda ha operato attivamente in favore della nostra terra ma la valorizzazione del territorio per noi va oltre l’enogastronomia, sfocia nel campo artistico perché l’arte, come il vino, è espressione di una cultura e di una regione: l’Emilia Romagna».

Il bando di concorso scade il 28 febbraio prossimo. Il vincitore oltre a vedere la propria opera protagonista delle nuove etichette MOMA, che saranno presentate al prossimo Vinitaly, riceverà una borsa di studio del valore di 2.500 euro. Inoltre, tra tutti coloro che voteranno sul web sarà estratto un viaggio premio per una città d’arte europea.

Per maggiori informazioni: tel. 051.94.18.96 – info@umbertocesari.itwww.umbertocesari.it

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 17/02/2011

Leggi anche ...

Asti e Moscato d’Asti lanciano Sorì eroici
Dall'Italia
Asti e Moscato d’Asti lanciano Sorì eroici

Leggi tutto

Alice Paillard presenta N.P.U. 2008. Grande vino di Champagne
Dall'Italia
Alice Paillard presenta N.P.U. 2008. Grande vino di Champagne

Leggi tutto

Censimento delle Vecchie Vigne: il Piemonte
Dall'Italia
Censimento delle Vecchie Vigne: il Piemonte

Leggi tutto