In Italia In Italia Civiltà del bere

Tommasi arriva in Oltrepo con Tenuta Caseo

Tommasi arriva in Oltrepo con Tenuta Caseo

Si trova in Oltrepo Pavese l’ultimo investimento della famiglia Tommasi. Tenuta Caseo, 80 ettari nell’alta Valle Versa (di cui 44 vitati e 22 in fase d’impianto) condotti a basso impatto ambientale secondo le direttive CEE, vanta un’ottima esposizione al sole (sud-sudovest) e un terreno argilloso con buone presenze di calcare attivo, adatto alla produzione del Pinot nero. L’interesse per questo territorio vocato non è nuovo per i produttori veneti, che un anno fa avevano acquistato le vigne della Colonia Bonsignori (a Soriasco di Santa Maria La Versa).

VALORIZZARE IL TERRITORIO E I SUOI VINI – Ha commentato il presidente Dario Tommasi: «Crediamo nelle potenzialità di questa tenuta. Il progetto che abbiamo valorizzerà  non solo i vini per cui l’Oltrepò è famoso, il Metodo Classico e il Pinot nero, ma anche l’intero territorio. Non vogliamo in alcun modo interferire con le realtà presenti, ma anzi interagire, collaborare e crescere insieme ai già qualificati produttori della zona».

VENETO E OLTRE – Accanto alla Casa madre veneta, Tommasi Viticoltori, fanno parte del gruppo Tommasi Family Estates l’azienda Poggio al Tufo, in Maremma Toscana, Masseria Surani a Manduria, in Puglia, e ora Tenuta Caseo, per un totale di circa 400 ettari vitati.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 09/09/2014

Leggi anche ...

Sangiovese di Romagna, un mosaico di diversità
In Italia
Sangiovese di Romagna, un mosaico di diversità

Leggi tutto

Gli eventi del vino di marzo
Eventi
Gli eventi del vino di marzo

Leggi tutto

Chianti Lovers & Rosso Morellino 2024, la parola ai presidenti dei Consorzi
In Italia
Chianti Lovers & Rosso Morellino 2024, la parola ai presidenti dei Consorzi

Leggi tutto