Santa Margherita acquista Cantina Mesa

Santa Margherita acquista Cantina Mesa

Anche Cantina Mesa entra nella “galassia” Santa Margherita. Dopo Cà Maiol, capofila del Lugana Doc, il Gruppo Vinicolo veneto ha acquistato la maggioranza dell’azienda di Porto Pino, fra le realtà più note del Sulcis sardo. Al celebre pubblicitario Gavino Sanna, fondatore della Cantina Mesa, è riservata una quota importante e un ruolo di rilievo nella nuova compagine aziendale.

Parola d’ordine: internazionalizzare

È l’incontro fra due famiglie, i Marzotto e i Sanna, “accomunate dalla identica passione per il vino e da una costante tensione all’innovazione”, come spiega la comunicazione ufficiale del Gruppo. E l’annuncio di Gavino Sanna: «Con l’ingresso della famiglia Marzotto, cui ci lega una profonda amicizia, per Cantina Mesa si apre una nuova stagione di crescita. Abbiamo posto le basi per una grande proiezione internazionale dei nostri vini, confermandone l’assoluto valore e portando ulteriori investimenti in questa regione».

Cantina Mesa in Santa Margherita

«Cantina Mesa è un gioiello del nostro Mediterraneo» precisa Gaetano Marzotto, presidente di Santa Margherita Gruppo Vinicolo. L’azienda sarda conta 70 ettari vitati di proprietà, circondati dalla macchia mediterranea, una cantina moderna e una produzione di quasi 750 mila bottiglie all’anno (il fatturato atteso nel 2017 è di circa 4 milioni di euro). «Cercavamo da tempo un’opportunità in Sardegna, terra di grande vocazione, che merita investimenti per uno sviluppo internazionale».

Valore aggiunto, gli autoctoni sardi

New entry fra le regioni già rappresentate nel Gruppo, la Sardegna è anche patria di «tre vitigni dall’enorme potenziale: il Vermentino, il vino bianco per eccellenza del Mediterraneo, e due autoctoni di indiscusso valore come il Carignano del Sulcis e il Cannonau. Vini perfetti per i winelover di tutto il mondo, specie le nuove generazioni come i millennial, grazie alla loro storia, alla loro autenticità, al legame col loro territorio», ha commentato Ettore Nicoletto, ad di Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 07/08/2017

Leggi anche ...

Red Circle esce da Masi, fine della querelle tra i Boscaini e Renzo Rosso
Wine business
Red Circle esce da Masi, fine della querelle tra i Boscaini e Renzo Rosso

Leggi tutto

Masi mette al centro la sostenibilità e diventa società benefit
Wine business
Masi mette al centro la sostenibilità e diventa società benefit

Leggi tutto

Cambi di poltrone: nuove nomine e avvicendamenti nel mondo del vino
Wine business
Cambi di poltrone: nuove nomine e avvicendamenti nel mondo del vino

Leggi tutto