Novità ai vertici di Cecchi

Novità ai vertici di Cecchi

L’azienda Cecchi ha scelto di darsi una nuova struttura organizzativa. Da Castellina in Chianti arriva la notizia: dopo trentadue anni alla direzione degli uffici commerciali Italia ed estero, Cesare Cecchi assume la carica di presidente. Cambia anche il ruolo del fratello Andrea, che diventa responsabile nella gestione della Cantina: ne è il nuovo amministratore delegato. A dieci anni dalla scomparsa del padre Luigi Cecchi, nel 2004, si ridisegnano i vertici, assegnando un compito strategico e di controllo per Cesare, il governo operativo in rappresentanza della famiglia per Andrea, e alla madre Anita la carica di presidente onorario.

STRATEGIE PER IL FUTURO – Oggi l’universo Cecchi comprende cinque Cantine – Villa Cerna e Villa Rosa nel Chianti Classico, il Castello di Montauto a San Gimignano, Val delle Rose in Maremma e Alzatura a Montefalco, in Umbria – e conta una produzione di 9 milioni di bottiglie all’anno, per 36 milioni di euro di fatturato. «Era necessario che Andrea ed io assumessimo ruoli diversi e ancor più distinti per essere più operativi e al tempo stesso concentrati sulla strategia, la pianificazione e il controllo, investendo sulla gamma di prodotti, sulla struttura commerciale, sulla comunicazione e sul livello dei collaboratori», ha commentato Cesare Cecchi.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 16/03/2015

Leggi anche ...

Sudheritage: 8 aziende calabresi si uniscono per valorizzare i musei d’impresa regionali
Dall'Italia
Sudheritage: 8 aziende calabresi si uniscono per valorizzare i musei d’impresa regionali

Leggi tutto

The Banquet of Nature by Perrier-Jouët
Dall'Italia
The Banquet of Nature by Perrier-Jouët

Leggi tutto

Pisé Gavi di La Raia, cru in evoluzione
Dall'Italia
Pisé Gavi di La Raia, cru in evoluzione

Leggi tutto