In Italia In Italia Emanuele Pellucci

Le Cantine che hanno fatto l’Italia (1): Lungarotti

Le Cantine che hanno fatto l’Italia (1): Lungarotti

“È stato Giorgio Lungarotti a disegnare l’Umbria nella mappa enologica mondiale”, scrisse un giorno Hugh Johnson in uno dei suoi volumi. Mai elogio più meritato è stato espresso per l’opera di un imprenditore-vignaiolo. È infatti grazie a lui e ai suoi ottimi vini se questa piccola regione italiana, e in particolare l’allora sconosciuta zona di Torgiano, si è ritagliata uno spazio fin dalla seconda metà degli anni Settanta nel panorama vitivinicolo internazionale.

Questo contenuto è solo per utenti registrati.
Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 15/04/2011

Leggi anche ...

VinoVip Cortina 2024: ancora una volta tra le aquile. I momenti chiave della 14ª edizione
In Evidenza
VinoVip Cortina 2024: ancora una volta tra le aquile. I momenti chiave della 14ª edizione

Leggi tutto

I Luoghi di Suavia, l’esaltazione di un grande terroir
Degustazioni
I Luoghi di Suavia, l’esaltazione di un grande terroir

Leggi tutto

Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno
In Italia
Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno

Leggi tutto