Wine business Wine business Roger Sesto

Inchiesta sulla distribuzione. Il 2022 è cominciato bene

Inchiesta sulla distribuzione. Il 2022 è cominciato bene

Continua la nostra indagine sulla distribuzione del vino in Italia. In questa seconda puntata Cuzziol, Meregalli, Pellegrini, Sagna, Sarzi Amadè, Teatro del Vino e Velier ci raccontano come stanno andando i primi mesi dell’anno. I risultati del settore pur favorevoli vanno presi con cautela, dato il momento particolare che stiamo vivendo.

Nella seconda parte della serie di cinque articoli dedicati alla distribuzione di vino in Italia (leggi qui la prima), cercheremo di puntualizzare cosa sta accadendo nei primi mesi del 2022 rispetto alle trascorse annate (2021, 2020 e 2019), così da avere una panoramica sui più recenti trend di mercato. Abbiamo sentito il parere di Cuzziol, Meregalli, Pellegrini, Sagna, Sarzi Amadè, Teatro del Vino e Velier; che ci hanno parlato di un inizio 2022 positivo, dove ad avere la meglio sono i vini di fascia alta (in primis lo Champagne). Risultati da prendere ancora con cautela, dato uno scenario internazionale segnato anche dal conflitto con l’Ucraina.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 24/03/2022

Leggi anche ...

Quali esigenze di formazione richiedono oggi le aziende? Ce lo dice il Fondo Foragri
Wine business
Quali esigenze di formazione richiedono oggi le aziende? Ce lo dice il Fondo Foragri

Leggi tutto

Dove vanno le aziende del vino oggi? A VinoVip Cortina l’analisi di 615 bilanci di Studio Impresa
In Evidenza
Dove vanno le aziende del vino oggi? A VinoVip Cortina l’analisi di 615 bilanci di Studio Impresa

Leggi tutto

Allegrini prima Cantina della Valpolicella su La Place de Bordeaux
Wine business
Allegrini prima Cantina della Valpolicella su La Place de Bordeaux

Leggi tutto