In Italia In Italia Civiltà del bere

In vino veritas vince il Premio Bancarella della Cucina

In vino veritas vince il Premio Bancarella della Cucina

Il “grande romanzo del vino” di Alessandro Torcoli è primo classificato al Premio Bancarella della Cucina 2020. In vino veritas, premiato ieri a Pontremoli, conquista la giuria della 15esima edizione.

Con 49 voti su 63, In vino veritas vince il 15° Premio Bancarella della Cucina. Il libro edito da Longanesi e scritto da Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del bere, ha ricevuto la maggioranza delle preferenze della giuria, composta dai librai soci dell’Unione Librai Pontremolesi, dell’Unione Librai delle Bancarelle e da alcuni ristoratori e rappresentanti del settore enogastronomico locale. La cerimonia di premiazione, con lo spoglio in diretta dei voti, si è svolta ieri 18 ottobre a Pontremoli (Massa-Carrara).

In vino veritas, il grande romanzo del vino

In vino veritas si propone di raccontare il grande romanzo del vino a neofiti ed esperti, con curiosità, autorevolezza e qualche spigolosa verità. Il libro di Alessandro Torcoli è un manuale semplice, insolito e autorevole, che mette a nudo l’eno-mondo a partire dalla sua meravigliosa complessità, tra vigna e cantina, ideologia e scienza, gusto e marketing, rispondendo alle più diffuse curiosità sul vino. Come si sceglie? Come si abbina? Prezzo alto è sinonimo di qualità? Fino ad affrontare storie e tabù di un prodotto di consumo che è anche, al tempo stesso, il più formidabile veicolo di cultura che esista (scopri di più oppure acquista su Amazon, Feltrinelli, Ibs).

Gli altri finalisti del Premio Bancarella della Cucina 2020

Secondo classificato con 41 voti, il poetico libro di Raethia CorsiniSuite per un castagno – è dedicato a “una pianta che sembra partecipare alle complessità del mondo, dell’ecosistema e della storia, con la serena resilienza di chi non ha fretta perché sa di avere molto da esprimere in ogni stagione. Come un maestro di vita”, spiega l’autrice. Sono giunti in finale anche: La pentola di Leonardo di Carlo Giuseppe Valli, scomparso nel mese di maggio, edito da Cierre Edizioni (33 voti); Rugiada a colazione di Clelia D’Onofrio, edito da Sperling&Kupfer (22 voti); Enciclopedia della nocciola. Storia, curiosità e ricette di Clara e Gigi Padovani, edito da Mondadori (19 voti); Paul Bocuse. Lo chef, il mito di Robert Belleret, edito da Giunti (19 voti).

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 19/10/2020

Leggi anche ...

Serra Ferdinandea, che storia il nuovo capitolo Planeta!
In Italia
Serra Ferdinandea, che storia il nuovo capitolo Planeta!

Leggi tutto

Old Vine Conference e Villa Bogdano in difesa delle vecchie vigne
In Italia
Old Vine Conference e Villa Bogdano in difesa delle vecchie vigne

Leggi tutto

Ferrari, la seconda volta della Riserva Bruno Lunelli
In Italia
Ferrari, la seconda volta della Riserva Bruno Lunelli

Leggi tutto