In Romagna quattro cantine concorrenti fondano Enoarkè per gestire insieme il mercato

In Romagna quattro cantine concorrenti fondano Enoarkè per gestire insieme il mercato

Da parte delle aziende emiliano romagnole è quasi affannosa la ricerca di canali giusti per vendere. La distribuzione non è facile da trovare e le piccole aziende non riescono a controllare il proprio vino; degli agenti alzi la mano chi è contento al 100%… Ecco allora un’esperienza mai provata prima: una concreta sinergia di commercializzazione fra Cantine (quasi) concorrenti, vicine e con gli stessi vini (soprattutto Sangiovese e Albana). Succede in Romagna, dove le aziende Drei Donà, Fattoria Zerbina, Poderi Morini e Tremonti, forti già di alcuni anni di esperienza in promozione congiunta del Convito di Romagna, hanno messo per davvero in comune le rispettive ‘aree’ commerciali, creando Enoarkè Srl, una società unica che gestirà il mercato regionale.

Dove sta la novità? Di solito l’unione di aziende diverse si limita al campo della promozione o, quando si trattasse di commercializzazione, alla collaborazione fra aziende di territori tra loro lontani. Le quattro romagnole in questione, invece, oltre a essere tutte di fascia alta, sono a poche decine di chilometri l’una dall’altra…. solo sul territorio bolognese e romagnolo muovono un giro d’affari di 1.500.000 euro con 1.350 clienti attivi.

Afferma Enrico Drei Donà, capofila del progetto: «Ci siamo accorti che spesso condividevamo i rappresentanti ma che avevamo individualmente uno scarso potere contrattuale e che non riuscivamo a gestire al meglio il territorio, senza contare gli sprechi logistici. In questo modo potremo avere una maggiore forza di penetrazione, garantendo al cliente una più alta efficienza e servizio. Dal canto loro, i nostri collaboratori potranno contare su un portfolio di prodotti romagnoli completo e qualitativo. La nuova società prevede una partecipazione paritetica delle aziende, che detengono i mandati più importanti della Romagna».

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 01/03/2011

Leggi anche ...

Finanziamento garantito dal magazzino dei vini: succede a Castiglion del Bosco
Wine business
Finanziamento garantito dal magazzino dei vini: succede a Castiglion del Bosco

Per la prima volta, Castiglion del Bosco usufruisc Leggi tutto

Cambio di proprietà per l’azienda ligure Lupi
Dall'Italia
Cambio di proprietà per l’azienda ligure Lupi

L’azienda vinicola Lupi è stata acquisita da Peq Leggi tutto

Il futuro della Valpolicella per Marchesini, nuovo presidente del Consorzio
Dall'Italia
Il futuro della Valpolicella per Marchesini, nuovo presidente del Consorzio

Torna alla guida del Consorzio Tutela Vini Valpolicella Leggi tutto