In Italia In Italia Civiltà del bere

I vini del 2014. Il Pinot grigio più celebre in edizione speciale

I vini del 2014. Il Pinot grigio più celebre in edizione speciale

Impronta del Fondatore, Pinot Grigio Alto Adige Doc 2012

Con la vendemmia 1960 nasce il Pinot Grigio Santa Margherita, che da qualche anno è prodotto anche in un’edizione speciale che rende omaggio al fondatore Gaetano Marzotto. Tutto comincia verso la fine degli anni Cinquanta, quando in anticipo sulle future tendenze gli enologi di Santa Margherita decisero di produrre un vino bianco di alto profilo in grado di distinguersi per originalità, peculiarità sensoriali e forte richiamo al binomio territorio-vitigno. Il territorio era quello, ancora sconosciuto per potenzialità qualitative, dell’Alto Adige, il vitigno il Pinot Grigio, uva color ramato, e l’intuizione quella di vinificarlo senza bucce, eliminando così la componente fenolica poco stabile, senza però penalizzarne la presenza di precursori aromatici.

 

santa-margherita-fbUve: Pinot grigio 100%

Vinificazione e affinamento: spremitura soffice e fermentazione in acciaio per 8 – 10 giorni a 16-18 °C, poi alcune settimane sui lieviti in acciaio a 15 – 16 °C

13,5% vol.

Longevità: 4 – 5 anni

Altri formati: mezza bottiglia

Prezzo medio in enoteca: 10 €

Premi: finalista Guida ai Vini d’Italia Gambero Rosso 2014

Abbinamenti: zuppe saporite e secondi di pesce

 

Santa Margherita
0421.24.61.11
santamargherita@santamargherita.it
www.santamargherita.it
Tag: ,

© Riproduzione riservata - 25/07/2014

Leggi anche ...

Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli
Degustazioni
Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli

Leggi tutto

Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere
Degustazioni
Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere

Leggi tutto

Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri
In Italia
Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri

Leggi tutto