I vini del 2014. Il Montepulciano d’Abruzzo che loda la vita e la vite

I vini del 2014. Il Montepulciano d’Abruzzo che loda la vita e la vite

Laus Vitae, Montepulciano d’Abruzzo Doc 2006

È il Montepulciano d’Abruzzo fiore all’occhiello di Codice Citra. «Laus Vitae», spiega il marketing manager Giuseppe Colantonio, «racchiude tre chiavi di lettura. La prima, letterale, è “Lode alla Vita”, la seconda, per assonanza, è  “Lode alla vite”, e infine, vuol essere un omaggio al vate abruzzese Gabriele D’Annunzio, che nella sua omonima poesia invita a godere del tempo presente, sottolineando il connubio uomo-natura, e dunque il legame con il territorio che è uno dei valori fondanti del marchio Codice Citra»

 

vino-citra-fbUve: Montepulciano 100%

Vinificazione e affinamento: lunga macerazione sulle bucce a temperatura controllata, affinamento in serbatoi di acciaio inox con successiva permanenza in botti grandi, poi in botti piccole

14% vol.

Longevità: 8 – 10 anni

Altri formati: Magnum

Prezzo medio in enoteca: 28 €

Abbinamenti: primi piatti importanti come pappardelle al cinghiale e formaggi stagionati

 

Citra Vini
085.90.31.342
citra@citra.it
www.citra.it
Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 05/06/2014

Leggi anche ...

Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli
Degustazioni
Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli

Leggi tutto

Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere
Degustazioni
Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere

Leggi tutto

Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri
In Italia
Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri

Leggi tutto