In Italia In Italia Massimo Zanichelli

Gli interpreti del vino naturale in Basilicata

Gli interpreti del vino naturale in Basilicata

Un architetto prestato alla vitivinicoltura, Antonio Cascarano di Camerlengo, e due fratelli intraprendenti, Musto Carmelitano, danno lustro al vino naturale della Basilicata, con l’uso sapiente del legno di rovere e di castagno e zero additivi.

La Basilicata è una regione di contenute dimensioni caratterizzata dalla presenza di un vulcano spento, il monte Vulture, di moderata altitudine. Due cantine, entrambe certificate biologiche, interpretano in chiave “naturale” il vitigno d’elezione Aglianico e non solo.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 06/09/2021

Leggi anche ...

Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli
Degustazioni
Masciarelli e la nuova annata “benefica” del Castello di Semivicoli

Leggi tutto

Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere
Degustazioni
Alle radici del Lugana: Le Morette dalle barbatelle al bicchiere

Leggi tutto

Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri
In Italia
Nomi insoliti (5): le sottozone dagli etimi più bizzarri

Leggi tutto