In Italia In Italia Emanuele Pellucci

Euvite: Librandi, Serracavallo, Statti, Malaspina e Poderi Marini per valorizzare i vini calabresi

Euvite: Librandi, Serracavallo, Statti, Malaspina e Poderi Marini per valorizzare i vini calabresi

Con la nascita di Euvite, l’associazione che riunisce alcune aziende in rappresentanza di cinque diversi terroir regionali, inizia un nuovo percorso per l’ulteriore valorizzazione qualitativa e di immagine dei vini calabresi. Grazie all’iniziativa della famiglia Librandi, indiscusso marchio leader della produzione regionale, al progetto Euvite hanno finora aderito le aziende Statti di Lamezia, Serracavallo di Cosenza, Malaspina di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria) e Poderi Marini di San Demetrio Corone (Cosenza). Obiettivo dell’associazione è di dare voce forte alla necessità di divulgare la conoscenza del patrimonio viti-enologico calabrese, che si esprime attraverso le vigne, i vini e le professionalità del territorio. In quest’ottica sono già stati preannunciati importanti appuntamenti, anche a carattere internazionale, in novembre e nella prossima primavera.

Nicodemo Librandi, promotore dell'associazione, durante la degustazione

La presentazione di Euvite, a cura di Nicodemo Librandi, è avvenuta lo scorso fine settimana a Cirò Marina (Crotone) nel corso di un duplice appuntamento: una degustazione guidata dai sommelier Ais dei vini associati e il tradizionale simposio, dedicato quest’anno all’analisi sensoriale dell’uva e dei vini. Moderato dal professor Mario Fregoni, il simposio ha visto come relatori Antonio Zaffina, Daniel Schuster, Gian Paolo Braceschi, Maria Rosaria Romano, Antonio Fusco, Donato Lanati e Dora Marchi. Molte le autorità presenti in sala, tra cui la vicepresidente della Regione Calabria Antonella Stasi e l’assessore regionale all’agricoltura Michele Trematerra.

Al termine si è svolta la premiazione dei vincitori del Premio al viticoltore d’Eccellenza del Cirò, il riconoscimento che viene assegnato ogni anno a chi si è distinto nella conduzione del vigneto tra i viticoltori membri dell’Associazione Vignaioli del Cirò presieduta da Francesco Porti. Ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento, a seguito della valutazione di una commissione di esperti, è stato Antonio Iuzzolini; medagliati anche Raffaele Sicilia e Salvatore Cidone, mentre una menzione speciale è andata a Francesco Porti per il suo vigneto-gioiello in riva al mare. Attestati anche per Giuseppe Iuzzolini e Nicodemo Parrilla.

Il logo di Euvite

La serata si è conclusa con una cena a cura degli chef di Assapori, l’ente nato nel 2003 che riunisce 15 ristoranti di prestigio della Calabria.

Tag: , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 21/09/2011

Leggi anche ...

Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni
In Italia
Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni

Leggi tutto

Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano
In Italia
Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano

Leggi tutto

Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”
In Italia
Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”

Leggi tutto