Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita

Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita

Si chiude di comune accordo il rapporto fra Ettore Nicoletto e Santa Margherita Gruppo Vinicolo. Il Ceo – che negli anni ha trasformato e internazionalizzato il gruppo insieme alla famiglia Marzotto – lascerà l’incarico una volta approvato il bilancio 2019.

Ettore Nicoletto non sarà più amministratore delegato di Santa Margherita. La nota ufficiale del gruppo conferma i rumors già in circolazione da qualche giorno: il rapporto si concluderà “di comune accordo e in totale armonia”, comunica l’azienda, una volta approvato il bilancio d’esercizio 2019. Nel frattempo, Ettore Nicoletto (in foto al centro, tra Luca e Gaetano Marzotto) rimane in carica con gli stessi poteri esercitati finora.

Un’esperienza formativa e di successo

«Sono stati anni travolgenti ed estremamente gratificanti», ha commentato Ettore Nicoletto. «Per me non parlano solo i risultati, ma anche l’orgoglio di avere creato una community di 400 dipendenti ai quali devo il successo e la qualità del mio lavoro». L’amministrazione di Nicoletto ha condotto il gruppo in un importante processo di trasformazione e ampliamento su più fronti, nazionale e internazionale. «Il mio ringraziamento va alla famiglia Marzotto, che mi ha offerto questa opportunità di crescita professionale e sostenuto nelle scelte più complesse».

Le nuove acquisizioni e il lancio di Santa Margherita Usa

L’espansione geografica e distributiva del gruppo nell’ultimo decennio ha visto un’accelerazione e è avvenuta con l’acquisizione di nuove aziende sul territorio nazionale, come Ca’ Maiol in Lugana e Mesa, eccellenza del territorio sardo. La forte spinta all’internazionalizzazione, in parallelo, ha portato alla nascita di Santa Margherita Usa (oggi a oltre 100 milioni di dollari di fatturato).

Il ringraziamento della famiglia Marzotto

In questo delicato passaggio è stata fondamentale la figura di Ettore Nicoletto, Ceo in grado di coniugare perfettamente il modello di business con l’indirizzo strategico proveniente dalla famiglia Marzotto. «Ringrazio a nome mio e della famiglia Ettore per l’impegno profuso e per gli eccellenti risultati ottenuti nel corso dei suoi mandati. In questi anni assieme ad Ettore e il suo team abbiamo realizzato una gestione operativa organizzata, efficiente ed in perfetta salute». È il saluto di Gaetano Marzotto, presidente di Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 16/10/2019

Leggi anche ...

In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna
Dall'Italia
In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna

Gian Matteo Baldi, ceo Stella Wines, ci ha Leggi tutto

L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali
Dall'Italia
L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali

La Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia ha Leggi tutto

Gli interpreti del vino naturale in Trentino
Dall'Italia
Gli interpreti del vino naturale in Trentino

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto