In Italia In Italia Anna Rainoldi

Dal 26 giugno al 7 luglio Melodiadelvino in Toscana

Dal 26 giugno al 7 luglio Melodiadelvino in Toscana

Dal 26 giugno al 7 luglio tornano i concerti di Melodiadelvino (www.melodiadelvino.it), il festival di musica classica dedicato alle eccellenze del vino toscano. Riproposto dopo il grande successo della scorsa edizione, l’appuntamento riprende la struttura del Grands Crus Musicaux francese, creando un ideale gemellaggio tra i vini toscani e la produzione vinicola d’oltralpe.

Marc Laforet, ideatore del festival

CHI ORGANIZZA IL FESTIVAL – Ideato da Marc Laforet, direttore artistico della manifestazione in Francia e in Toscana, con l’amico Michel Gotlib, presidente di Melodiadelvino, l’evento è organizzato in collaborazione con Regione Toscana e i proprietari delle Cantine partecipanti, che a turno ospiteranno i concerti in programma: Acqua Panna, le famiglie Zuccarino, Panerai, Zonin, Mariani e Moretti. Le performances musicali saranno condotte da talenti affermati del panorama artistico internazionale, e seguiranno le degustazioni enogastronomiche a cura della Cantina ospitante.

I CONCERTI IN PROGRAMMA – L’edizione 2012 di Melodiadelvino attraversa cinque province toscane – Firenze, Massa Carrara, Grosseto, Siena e Livorno – in un percorso fra importanti tenute vitivinicole. Il festival si apre il 26 giugno con Melodiadell’Acqua, concerto per pianoforte (Jascha Nemtsov, dalla Russia) e violino (Kolja Blacher, dalla Germania) presso Villa Panna a Scarperia (Firenze); segue il 28 giugno l’esibizione del pianista Marc Laforet a Villa Malaspina (Fosdinovo, Massa Carrara), che raddoppia il 30 giugno, in duo con il violino della giapponese Sayaka Shoji, presso la Tenuta Rocca di Frassinello a Gavorrano (Grosseto). Martedì 3 luglio sarà la Tenuta di Montemassi a Roccastrada (Grosseto) a ospitare il concerto di Laure Favre-Kahn (Francia) al pianoforte e Nemanja Radulovic (Serbia) al violino, mentre la penultima data – giovedì 5 luglio – vede protagonista il Castello Poggio alle Mura di Banfi (Montalcino, Siena) e il violoncello di Alexander Kniaziev (Russia). Chiude il programma il pianoforte di Andrea Lucchesini, unico artista italiano di Melodiadelvino, che si esibirà presso la Tenuta di Petra a Suvereto (Livorno).

Tag: , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 30/06/2012

Leggi anche ...

Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”
In Italia
Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”

Leggi tutto

I numeri del fenomeno Pinot grigio delle Venezie
In Italia
I numeri del fenomeno Pinot grigio delle Venezie

Leggi tutto

Sei Cantine per sei protagoniste. L’Alto Adige in un racconto tutto al femminile
Degustazioni
Sei Cantine per sei protagoniste. L’Alto Adige in un racconto tutto al femminile

Leggi tutto