Dall'Italia Dall'Italia

Cosa ci riserva il 2011? Le previsioni di 21 big

Cosa ci riserva il 2011? Le previsioni di 21 big

In anteprima per i nostri lettori un’inchiesta che uscirà lunedì 7 febbraio sul numero di Gennaio-febbraio di Civiltà del bere.

Ventuno grandi nomi dell’enologia italiana provano a darci la loro “ricetta” per affrontare il nuovo anno. Abbiamo intervistato: Albiera Antinori, Davide Mascalzoni AD del Gruppo Italiano Vini, Sandro Boscaini di Masi Agricola, Michele Chiarlo, Chiara Lungarotti, Francesco Zonin, Pio Boffa della Pio Cesare, Massimo Bellina di Pellegrino, Antonio Zaccheo di Carpineto, Lamberto Frescobaldi, Matteo Lunelli delle Cantine Ferrari, Andrea Sartori, Piero Mastroberardino, Diego Planeta presidente di Settesoli, Angelo Gaja, Michele Bernetti di Umani Ronchi, Enrico Viglierchio della Banfi, Anselmo Chiarli di Chiarli 1860, José Rallo di Donnafugata e Cesare Cecchi.

Tutti ci hanno detto che fare previsioni è quasi impossibile dato l’andamento economico che caratterizza il nostro Paese. Eppure, nonostante l’apparente confusione, quando chiediamo loro di tracciare le linee guida per il futuro, appaiono idee chiare e una sorprendente coerenza. Saranno anche cambiate le logiche con cui si lavora, ma i professionisti hanno gli strumenti per interpretare i segni che sono arrivati. E allora forse è meglio lasciar perdere la palla di cristallo e fidarsi dell’intuito. A loro auguriamo che gli obiettivi che ci hanno descritto diventino realtà.

Di seguito si può scaricare l’inchiesta in formato Pdf:

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 04/02/2011

Leggi anche ...

Cambi di poltrona nei Consorzi: chi sono i nuovi presidenti
Dall'Italia
Cambi di poltrona nei Consorzi: chi sono i nuovi presidenti

In questo primo mese del 2021 molti Consorz Leggi tutto

In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna
Dall'Italia
In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna

Gian Matteo Baldi, ceo Stella Wines, ci ha Leggi tutto

L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali
Dall'Italia
L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali

La Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia ha Leggi tutto