Ciak Irpinia! Oltre 40 Cantine il 24 maggio a Taurasi

Ciak Irpinia! Oltre 40 Cantine il 24 maggio a Taurasi

Ciak Irpinia! Buona la prima. Il 24 maggio al Castello Marchionale di Taurasi debutta l’evento-degustazione organizzato dal Consorzio Vini d’Irpinia, dedicato alle più celebri denominazioni del territorio: la Doc Irpinia e le Docg Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Taurasi. La giornata si apre con un tasting seminar riservato alla stampa. Nel pomeriggio, invece, spazio alla degustazione libera con un walk-around tasting aperto a trade, winelover e professionisti (previo accredito, per info info@consorziovinidirpinia.it – 3420494288). Al banco d’assaggio sono messe alla prova le migliori etichette di oltre 40 aziende del Consorzio.

Più di 40 produttori a Ciak Irpinia

Questi i produttori irpini protagonisti dell’evento, in ordine alfabetico: Leopoldo Annicchiarico, Antica Hirpinia, Luciano Barrasso, Antico Borgo, Sergio Boccella, Borgodangelo, Peppe Buio, Antonio Caggiano, Calafe – Benito Petrillo, Cantina dei Monaci – Maria Coppola, Cantine di Tufo – Gianni La Marca, Case D’Alto, Cantine Casparriello, Vini Contrada, Il Cortiglio, Tenuta d’Altavilla – Villa Matilde, D’Antiche Terre, De Lisio, Daniela De Vito, Femia – Marco Todisco, Feudi di San Gregorio, Fiorentino, Vigne Guadagno, Claudio Guerriero, Rosa Manfredini, Mastroberardino, Mier Vini, La Molara, Adelina Molettieri, Salvatore Molettieri, Nativ, Rocca Normanna, Tenuta Cavalier Pepe, Gerardo Perillo, Claudio Quarta Vignaiolo – Cantina Sanpaolo, Quintodecimo, Sella delle Spine, Terredora, Torricino – Stefano Di Marzo, Marianna Venuti, Vigna Villae, Vinicola Cardinale.

 

Viti secolari di Aglianico

 

Promuovere l’Irpinia e le sue eccellenze

«Siamo impegnati da anni in prima linea per la tutela e la promozione del nostro territorio di produzione», precisa il presidente del Consorzio di Tutela dei Vini d’Irpinia Stefano Di Marzo. «Sarà una straordinaria vetrina per i nostri vini, ma anche l’occasione per ribadire la centralità del nostro territorio nel mondo vitivinicolo. L’Irpinia rappresenta da sempre un osservatorio privilegiato e la qualificata presenza della stampa di settore conferma l’assoluto prestigio della nostra filiera». L’evento è stato organizzato dal Consorzio con il patrocinio del Comune di Taurasi e della Camera di Commercio di Avellino, in partnership con l’Istituto Alberghiero di Lioni, Duni – Forniture Horeca e La Caramella, sponsorizzato da Coldiretti e BPER.

Il tasting seminar riservato alla stampa

Il panel di giornalisti italiani e stranieri del tasting seminar è composto da: Walter Speller (walterspeller.com), Steffen Maus (steffenmaus.com), Othmar Kiem (Falstaff), Daniele Cernilli e Antonella Amodio (DoctorWine), Michele Alessandria (Onav), Massimo Billetto (Bibenda), Alessandro Torcoli (Civiltà del bere), Antonello Maietta e Ilaria Santomanco (Ais), Luigi Terzago (Fisar Nazionale), Luciano Pignataro e Annibale Discepolo (Il Mattino), Antonio Corbo (La Repubblica), Ugo Baldassarre (Fisar), Giuseppe Festa (corso winebusiness), Francesco Continisio (Italia Scuola Europea Sommelier). I vini sono stati pre-selezionati dalla Commissione Tecnica territoriale, presieduta dal professore Luigi Moio e composta da enologi esperti dell’areale irpino, che ha confermato l’alto livello qualitativo dei campioni degustati.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 22/05/2017

Leggi anche ...

Milano Wine Week: tutto pronto per la IV edizione
Dall'Italia
Milano Wine Week: tutto pronto per la IV edizione

Leggi tutto

Santa Margherita: la capsule collection del Pinot grigio Impronta del Fondatore
Dall'Italia
Santa Margherita: la capsule collection del Pinot grigio Impronta del Fondatore

Leggi tutto

Vino e pittura, dall’arte antica al neoclassicismo
Dall'Italia
Vino e pittura, dall’arte antica al neoclassicismo

Leggi tutto