C’è tempo fino al 9 maggio per partecipare a Verona Wine Top

C’è tempo fino al 9 maggio per partecipare a Verona Wine Top

Ottava edizione per il concorso enologico Verona Wine Top, organizzato dalla Camera di Commercio di Verona, che il prossimo 9 e 10 giugno selezionerà a Veronafiere etichette Doc e Docg scaligere grazie a commissioni nominate da Assoenologi.

Il 9 maggio scadono i termini per le iscrizioni, l’anno scorso avevano partecipato 318 etichette per un totale di 116 cantine del territorio. «Non solo un incremento numerico rispetto alle 305 etichette corrispondenti alle 96 aziende dell’edizione 2009 – ha spiegato oggi Alessandro Bianchi, presidente della Camera di Commercio di Verona – Il bilancio delle prime sette edizioni è aver stimolato i produttori a un miglioramento costante dei vini proposti».

bianchi alessandro

Alessandro Bianchi, presidente della Camera di Commercio di Verona

Anche quest’anno, quindi, al vaglio di enologi e giornalisti un’ampia gamma di vini Doc e Docg: da Soave a Valpolicella, da Bardolino a Custoza e Lessini Durello. «I vincitori, che hanno conseguito un punteggio dagli 85/100 in su, saranno pubblicati su una guida in circa 25.000 copie dove un giornalista di fama internazionale presenterà le etichette “top”» ha continuato il vicesegretario generale della Camera di Commercio di Verona, Riccardo Borghero. Importante la finalità promozionale: la guida verrà, infatti, diffusa attraverso le Camere di Commercio all’estero presso ristoratori e buyer di Paesi chiave.

La cerimonia di premiazione si terrà quest’anno il 26 giugno a Villa Arvedi a Grezzana (Verona). Tra i partner del concorso Veronafiere, Assoeonologi, il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, la Regione Veneto, Il Comune e la Provincia di Verona.

In occasione di Vinitaly, inoltre, è stata annunciata una promozione presso l’aeroporto Catullo di Verona, con un desk all’area arrivi con le 104 etichette vincitrici dell’edizione 2010, e una degustazione dal 7 all’11 aprile presso lo stand a Veronafiere della Camera di Commercio di Verona.

Immagine 1

I dati dell'export 2010

Un concorso che giunge in un momento molto positivo per il vino veronese. In base a dati della Camera di Commercio di Verona nel 2010 l’export di vino del territorio è cresciuto del +11,5% totalizzando quota 664,3 milioni di euro, con un vero e proprio boom sul mercato cinese (+71,2% rispetto al 2009). I primi tre mercati sono Germania, Stati Uniti e Canada. «In particolare, se Amarone e Valpolicella Ripasso riscuotono eccellenti consensi in Nordeuropa e negli Stati Uniti, il Prosecco trascina il nostro Lessini Durello, ottima la ripresa del Bardolino» ha concluso con soddisfazione Damiano Berzacola, presidente del Comitato di gestione del concorso Verona Wine Top.

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 04/04/2011

Leggi anche ...

Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici
In Italia
Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici

Leggi tutto

Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito
In Italia
Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito

Leggi tutto

50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina
In Italia
50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina

Leggi tutto