Carpenè Malvolti distributore dei suoi vini

Carpenè Malvolti distributore dei suoi vini

Dal 1 settembre Carpenè Malvolti torna a gestire direttamente la distribuzione in Italia dei suoi prodotti. Dopo quindici anni di collaborazione con diversi partner distributivi – tra cui il Gruppo Italiano Vini – la Cantina di Conegliano crea una propria rete vendite per il canale tradizionale, moderno e duty free sul territorio nazionale.

Con il Giv rapporto in perfetta sintonia

«La collaborazione con il Gruppo Italiano Vini, nostro distributore in questi ultimi cinque anni, ha sempre generato una reciproca soddisfazione» tiene a precisare Etile Carpenè, presidente della Carpenè Malvolti, «in primis perché il Gruppo ha saputo interpretare al meglio i nostri obiettivi strategici, assicurandoci il presidio distributivo e il perseguimento degli obiettivi di vendita sul mercato di riferimento grazie alla sua organizzazione».

Carpenè Malvolti distributore. Le ragioni della scelta

La scelta di presidiare il mercato italiano, che oggi rappresenta il 45% del fatturato totale, è in linea con la nuova strategia commerciale consumer oriented dell’azienda. «È frutto di un più generale piano di sviluppo su tutti i cinquanta mercati in cui operiamo da decenni», spiega Etile Carpenè, «in coincidenza con il prossimo avvicendamento della quinta generazione, con mia figlia Rosanna, e l’ormai prossimo traguardo dei 150 anni di conduzione diretta e continuativa dell’attività d’impresa».

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 04/06/2015

Leggi anche ...

Anteprime e fiere 2022. Il punto sui posticipi e le nuove date ufficiali
Wine business
Anteprime e fiere 2022. Il punto sui posticipi e le nuove date ufficiali

Leggi tutto

Santa Margherita acquisisce Roco Winery in Oregon
Wine business
Santa Margherita acquisisce Roco Winery in Oregon

Leggi tutto

Perché la qualità del vino non fa rima con la fidelizzazione
Wine business
Perché la qualità del vino non fa rima con la fidelizzazione

Leggi tutto