Wine business Wine business

Barbara Mottura e il passaggio generazionale: “Mio padre è il mio più grande maestro”

Barbara Mottura e il passaggio generazionale: “Mio padre è il mio più grande maestro”

«Lavoro con mio padre e mio zio Antonio dal quasi dieci anni», spiega Barbara Mottura intervistata a Urbino, durante un summit delle famiglie del vino nell’ambito della manifestazione Urvinum, sul tema del passaggio generazionale nella sua azienda di Tuglie (Lecce).

«Lavorare in famiglia mi permette di stare più vicino a mia figlia Matilde», ha detto Barbara Mottura

SENTIRSI EMOTIVAMENTE COINVOLTE – Quando le chiediamo di raccontarci gli equilibri della sua famiglia, Barbara afferma: «Fin da piccola su di me è stato fatto certamente un lavoro subliminale di coinvolgimento emotivo! Tanto che la scelta di restare in Cantina dopo la mia laurea in Sociologia è stata automatica. Mio padre ed io a volte abbiamo grossi scontri per quanto riguarda le questioni lavorative, ma lui è il mio più grande maestro, non ha visioni monolitiche e spinge me e mia cugina Marta a misurarci con i nostri obiettivi».

UN PREGIO: STARE PIÙ VICINO A MIA FIGLIA – Barbara Mottura mette in luce anche un altro aspetto positivo del lavorare in un’azienda familiare: «Si conciliano meglio vita lavorativa e vita privata. Mia figlia Matilde, ad esempio, vive molti dei miei impegni e mi segue in tante trasferte».

Sull’argomento del passaggio generazionale nelle aziende italiane, abbiamo pubblicato anche:

Piero Antinori e il passaggio generazionale: “Sogno un filo diretto coi miei antenati”
La famiglia Zonin e il passaggio generazionale: “Sappiamo attendere il momento giusto”
 
Carlotta Pasqua e il passaggio generazionale: “Professionalità prima di tutto”

Teresa Severini Lungarotti e il passaggio generazionale: “Ho fatto da ponte all’arrivo di mia sorella”

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 24/01/2013

Leggi anche ...

Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit
Premium
Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit

Leggi tutto

Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino
Wine business
Cambi di poltrona: novità e conferme nel mondo del vino

Leggi tutto

Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano
Wine business
Federvini, in 20 anni boom dell’export di vino italiano

Leggi tutto