Wine business Wine business Jessica Bordoni

Avignonesi: 9,5 ettari in più per Nobile e Rosso di Montepulciano

Avignonesi: 9,5 ettari in più per Nobile e Rosso di Montepulciano

Tempo di ampliamenti per Avignonesi, storica Cantina con sede ad Abbadia di Montepulciano (Siena), che nel 2008 è passata in gestione dalla famiglia Falvo a Virginie Saverys della compagnia marittima belga NV. Dopo l’acquisizione, lo scorso giugno, di ben 16 ettari di vigneto (un tempo già di proprietà aziendale), oggi la Casa vinicola ha rilevato altri 9,5 ettari dalla poliziana Tenuta Valdipiatta. Sette ettari saranno impiegati per la produzione di Vino Nobile di Montepulciano Docg e i restanti 2,5 interesseranno quella di Rosso di Montepulciano Doc.

È la stessa produttrice Virginie Saverys a spiegare le ragioni dell’operazione: «Oggi possiamo contare su 64 ettari di vigneto all’interno della Denominazione. Da quando ho acquistato l’azienda, è stata per me una priorità trovare nuove vigne di qualità da aggiungere a quelle già preesistenti. Per fortuna, la domanda del mercato nei confronti del nostro marchio sta crescendo anno dopo anno e un bacino di produzione più esteso ci permetterà di rispondere in modo positivo».

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 27/09/2011

Leggi anche ...

Cambi di poltrone: il punto sul management di Cantine e Consorzi
Wine business
Cambi di poltrone: il punto sul management di Cantine e Consorzi

Leggi tutto

Quanto vale il vino europeo?
In Evidenza
Quanto vale il vino europeo?

Leggi tutto

L’industria alimentare per il 2024 è condizionata da mille incertezze
Premium
L’industria alimentare per il 2024 è condizionata da mille incertezze

Leggi tutto