Dal mondo Dal mondo Jessica Bordoni

Aperture strategiche: Pasqua da Harrods a Londra e Masi nel centro di Monaco di Baviera

Aperture strategiche: Pasqua da Harrods a Londra e Masi nel centro di Monaco di Baviera

Pochi giorni fa le Cantine venete Pasqua e Masi Agricola hanno inaugurato i loro nuovi progetti ristorativi. Si tratta dello spazio Pizza & Pasqua all’interno dei grandi magazzini di lusso londinesi e di Masi Wine Bar Munich sulla modaiola Maximilianstrasse della città bavarese.

Per la serie, quando i produttori di vino diventano (anche) ristoratori. C’è chi sceglie di portare la cucina in cantina, aprendo un’insegna tra le mura aziendali per favorire l’incoming. Ma anche chi punta a progetti di ristorazione in luoghi strategici, cosiddetti di passaggio, per accrescere la visibilità del proprio brand in Italia e all’estero. Gli ultimi esempi di quest’ultimo tipo, in ordine temporale, sono lo spazio Pizza & Pasqua all’interno di Harrods a Londra e il Masi Wine Bar nel centro di Monaco di Baviera. 

Pizza alla diavola e 11 Minutes rosé di Pasqua, uno degli abbinamenti di Pizza & Pasqua

Pizza & Pasqua da Harrods a Londra

La Cantina veronese Pasqua Vigneti e Cantine ha scelto di puntare su uno dei piatti simbolo del made in Italy e di farlo nella mecca dello shopping di lusso londinese. Così lo scorso 12 luglio ha aperto i battenti Pizza & Pasqua, sorta di rebranding della storica pizzeria al secondo piano dei grandi magazzini Harrods, nel cuore di Knightsbridge. L’offerta (dall’ora di pranzo fino a cena, 7 giorni su 7) si articola su un’ampia gamma di pizze, tra gusti classici e topping innovativi. La cottura avviene in forno a legna, utilizzando i migliori ingredienti delle stesse Food Hall di Harrods.  In carta non possono mancare anche alcune variazioni sul tema pasta, insalate e dessert. E da bere? Le etichette più rappresentative della collezione Pasqua Vigneti e Cantine, tra cui Passione Sentimento, Valpolicella Ripasso e Amarone Famiglia Pasqua, 11 Minutes rosé, Y rosé, il multi-vintage Hey French e il Valpolicella Mai Dire Mai.

Vetrina internazionale per Pasqua

«Grazie alla partnership sinergica che ci lega ad Harrods, avremo la possibilità di far assaggiare a una clientela di altissimo profilo i vini più rappresentativi della nostra Cantina», commenta Riccardo Pasqua, amministratore delegato. «Essere presenti nel luxury retail di Londra, terza città più visitata al mondo, ci permette infatti di raggiungere un target importante in una vetrina internazionale di riferimento per il mondo del vino, oltre ad amplificare il nostro messaggio di eccellenza, dalla nostra continua ricerca di stili di vinificazione innovativi e alla proposta di etichette originali e fuori dagli schemi».

Masi Wine Bar sbarca nel centro di Monaco

Un’altra case history di successo è quella dei Masi Wine Bar di Masi Agricola. Dopo l’apertura a Cortina d’Ampezzo, a Zurigo in Svizzera e a Tupungato in Argentina, a inizio luglio è stato inaugurato un nuovo spazio nella centralissima Maximilianstrasse di Monaco di Baviera, uno dei corsi principali del centro storico dove affacciano i più importanti negozi di alta moda. La nuova brand house è arredata con un design contemporaneo, che esprime la calda convivialità italiana. Agli ambienti interni si aggiungono quelli del plateatico affacciato su Maximilianstrasse e del giardino interno. Il menu si ispira alla tradizione veneta, con piatti classici rivisitati con creatività misurata e un tocco contemporaneo. Il wine pairing può contare su oltre 50 etichette aziendali, tra cui i grandi rossi della Valpolicella firmati Masi.

Un biglietto da visita dell’Italian style

«L’apertura a Monaco di Baviera rafforza la presenza della Masi Wine Experience nei mercati internazionali. È inoltre sinergica con la nostra distribuzione in Germania, Paese in cui abbiamo un elevato potenziale di sviluppo», ha commentato Federico Girotto, amministratore delegato di Masi. Gli fa eco Raffaele Boscaini, direttore marketing e coordinatore del Gruppo Tecnico Masi. «Penso che questo nuovo opening, così come i precedenti, rappresenti il miglior biglietto da visita per portare il brand Masi a tutti gli appassionati, non solo di vino, ma più in generale di quel benessere, convivialità e anche semplicità che caratterizzano lo stile di vita italiano che costituisce un modello in tutto il mondo».

Foto di apertura: © Artem – Pexels

Tag: , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 20/07/2021

Leggi anche ...

Concours Mondial de Bruxelles in Calabria dal 19 al 22 maggio 2022
Dal mondo
Concours Mondial de Bruxelles in Calabria dal 19 al 22 maggio 2022

Leggi tutto

Sherry, grandi cambiamenti in vista per la Denominaciòn di Origen spagnola
Dal mondo
Sherry, grandi cambiamenti in vista per la Denominaciòn di Origen spagnola

Leggi tutto

Sangiovese, Fiano, Montepulciano: i vitigni italiani che diventano internazionali
Dal mondo
Sangiovese, Fiano, Montepulciano: i vitigni italiani che diventano internazionali

Leggi tutto