Altesino: oltre al Brunello anche i cosmetici

Altesino: oltre al Brunello anche i cosmetici

Altesino è uno dei marchi storici della seconda generazione del Brunello di Montalcino la cui produzione risale ai primi anni Settanta. È sicuramente una delle aziende più prestigiose per posizione (di fronte alla celebre collina di Montosoli sulla quale possiede un vigneto cru), qualità dei prodotti e notorietà internazionale. Ha il merito anche di essere stata la prima a introdurre sul mercato la grappa e il brandy di Brunello, due eccellenti distillati provenienti dalla celebre Distilleria Artigiana di Gioacchino Nannoni.

A questi due primati se ne aggiunge adesso un terzo perché da pochi giorni è in commercio una linea cosmetica di cui è testimonial il marchio Altesino. Questi prodotti, realizzati e distribuiti dai laboratori Kalezia di Genova, sono ottenuti dalla lavorazione delle uve e delle foglie di vite. La linea si chiama Rubrifolia Complex e comprende sei prodotti che agiscono in forma preventiva e restitutiva contro le principali manifestazioni dell’invecchiamento cutaneo. In particolare, si tratta di creme idratanti per il lifting del viso, nutrienti antietà, rigeneranti per il viso e il decolletè e per il trattamento del contorno occhi.

D’altra parte l’ampeloterapia, ovvero la cura dell’uva, era praticata dalle antiche popolazioni arabe, dai Greci e dai Romani per l’elevato apporto energetico e per le straordinarie proprietà depurative e disintossicanti. L’antico binomio uva-benessere è stato confermato da recenti studi scientifici che hanno esaltato e apprezzato le sostanze preziose e benefiche per la pelle di cui ogni componente della vite è costituito.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 05/11/2010

Leggi anche ...

Maurizio Danese nominato amministratore delegato di Veronafiere
Wine business
Maurizio Danese nominato amministratore delegato di Veronafiere

Leggi tutto

Dati Uiv: nel primo trimestre l’export segna +18,3% in valore. Exploit delle bollicine
Wine business
Dati Uiv: nel primo trimestre l’export segna +18,3% in valore. Exploit delle bollicine

Leggi tutto

Vini low e no alcol. Non chiamateli vinelli
Premium
Vini low e no alcol. Non chiamateli vinelli

Leggi tutto