In Italia In Italia Anita Franzon

Alliance Vinum ridà voce al Nobile di Montepulciano

Alliance Vinum ridà voce  al Nobile di Montepulciano

Sei produttori del territorio si alleano per riaffermare l’identità del grande vino toscano. Le proposte sul tavolo? Più visibilità al nome Nobile, comunicazione condivisa e attenzione alla sostenibilità. Obbligatoria la dicitura della regione in etichetta.

Sono pochi, anzi pochissimi, i vini che possono vantare una storia antica e gloriosa come quella del Nobile di Montepulciano. Eppure, nonostante un curriculum di tutto rispetto, negli ultimi tempi questo vino toscano dagli aristocratici e garbati lineamenti ha dovuto riaffermare la sua identità. A partire dal 2015, sei Cantine storiche di Montepulciano hanno creato l’Alliance Vinum. L’intento è riprendere il giusto passo e riconquistare i mercati prima di tutto superando la confusione con il Montepulciano d’Abruzzo e senza sentirsi schiacciate dalle altre grandi denominazioni toscane.

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 18/06/2020

Leggi anche ...

Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno
In Italia
Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno

Leggi tutto

L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio
In Italia
L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio

Leggi tutto

Il Chianti Classico di Isole e Olena: un’azienda storica che guarda avanti (e pianta nuovi vigneti)
In Italia
Il Chianti Classico di Isole e Olena: un’azienda storica che guarda avanti (e pianta nuovi vigneti)

Leggi tutto