A Ustica l’Irvos presenta il progetto di innovazione enologica Inoveno

A Ustica l’Irvos presenta il progetto di innovazione enologica Inoveno

Sarà presentato sull’isola di Ustica il prossimo 2 agosto il progetto Inoveno (Innovazione enologica per la produzione vitivinicola siciliana) messo a punto dagli esperti dell’Istituto regionale Vini e Oli di Sicilia (Irvos). L’obiettivo è valorizzare l’identità territoriale dei vini siciliani coniugando la tradizione e la qualità dei prodotti ai luoghi di produzione e alle attrattive naturali, paesaggistiche e storico-culturali.

OBIETTIVO: MIGLIORARE OFFERTA E COMPETITIVITÀ – Inoveno si articola in tre punti fondamentali: produzione presso le cantine siciliane di nuovi vini rossi, bianchi, rosati e spumanti utilizzando i nuovi ceppi di lievito appositamente selezionati dall’Irvos. Le uve prescelte sono Nero d’Avola, Catarratto, Nocera, Pinot nero e Chardonnay. Il progetto, nato nell’ambito della misura 124 del Programma di sviluppo rurale 2007-2013, vuole trasferire le nuove tecniche enologiche dai laboratori alle cantine siciliane partners per migliorare l’offerta e la competitività dei prodotti vitivinicoli della regione.

ANCHE PROMED, PROGETTO ITALIA MALTA – Nell’ambito dell’incontro sarà presentato anche Promed (Progetto Italia Malta) che ha come finalità quella di sviluppare e incrementare le fonti di reddito eco-compatibili, alternative al turismo balneare, puntando sull’agricoltura. L’azione riguarda le isole di Gozo, Malta, Linosa e Pantelleria. Combattere l’abbandono delle campagne, salvaguardare il sistema dei muretti a secco, razionalizzare l’impiego delle risorse idriche ma anche ottenere prodotti ad alto reddito e sviluppare i percorsi turistici sono i temi all’attenzione. In occasione del convegno saranno in degustazione i vini dei due progetti: Catarratto Inoveno Cantina Europa 2011;  Nero d’Avola Inoveno Cantina Europa 2011Rosato Inoveno Cantina Alto Belice 2011;  Blend Girgentina Chardonnay Pon Italia Malta 2011;  Gellewza (rosso) Pon Italia Malta 2011; Zibibbo Pantelleria dolce (60%) Pon Italia-Malta 2011; Zibibbo Pantelleria dolce (70%) Pon Italia-Malta 2011; Zibibbo dolce Linosa Pon Italia Malta 2011. In assaggio anche tre vini (un bianco, un rosso e uno Zibibbo dolce) dell’azienda vinicola Longo di Ustica.

IL 2 AGOSTO A USTICA – Al convegno interverranno il sindaco di Ustica Aldo Messina, Dario Cartabellotta, direttore dell’Irvos e dirigente generale del dipartimento interventi strutturali dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia, Lucio Monte, dirigente Irvos, Antonio Sparacio, responsabile sperimentazione vitivinicola Irvos, Giuseppe Genna e Giovanni Palermo, enologi Irvos, e Daniele Oliva, responsabile U.O. Biotecnologie Irvos. Il convegno si terrà ad Ustica giovedì 2 agosto alle ore 18 allo Stella Marina Residence.

 

Tag: , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 26/07/2012

Leggi anche ...

Due onorificenze dalla Presidenza della Repubblica al mondo del vino
In Italia
Due onorificenze dalla Presidenza della Repubblica al mondo del vino

Leggi tutto

Cambi di poltrona: l’aggiornamento sulle ultime nomine
Wine business
Cambi di poltrona: l’aggiornamento sulle ultime nomine

Leggi tutto

50 anni di storia del vino: l’evoluzione del marketing
Wine business
50 anni di storia del vino: l’evoluzione del marketing

Leggi tutto