Sette libri (più uno) per l’estate

Sette libri (più uno) per l’estate

L’ultimo numero di Civiltà del bere (disponibile qui in digitale) non sarà l’unica vostra lettura estiva? Abbiamo scelto qualche titolo fra gli ultimi in commercio.

Un libro per l’estate non ci bastava. Noi ne abbiamo scelti otto, quasi sempre a tema vino, anche se dai tagli disparati. Molte non sono letture propriamente da ombrellone, ma i temi che trattano – dai rosati all’enoturismo, dai vini naturali alle nuove frontiere marketing – sono caldi almeno quanto questa estate. Ecco la nostra selezione.

“Il mistero del Barolo”
di Giovanni Negri
202 pagine, 16 euro

C’è stato un tempo in cui per comprare un ettaro di terra nelle Langhe bastavano cinquemila lire. Oggi lo stesso ettaro può valere dai due ai quattro milioni di euro: dalla “malora” alla speculazione, la vigna è diventata un caveau di oro nero. Com’è successo? L’autore ci guida in un curioso viaggio nel tempo e nello spazio per risolvere il mistero del Barolo: dai roghi degli eretici di Monforte al climate change, fino all’Atlantide di vigne che un tempo ricopriva il Piemonte. Ma l’autentico protagonista di questo giallo non si chiama Barolo: ha un’identità assai più antica e nobile, che dai tempi di Dante e San Francesco arriva fino a noi, pronta a conquistare il mondo: il Nebbiolo.

“L’Italia di vino in vino”
di Luca Martinelli, Sonia Ricci e Diletta Sereni
175 pagine, 15 euro

A piedi o in bicicletta, la guida di Altraeconomia raccoglie 25 itinerari inediti da percorrere e 100 idee di viaggio per scoprire vini artigiani e naturali. Spiega la prefazione di Armando Castagno: “Il volume rimedia a un’esigenza almeno triplice. Prima: è uno strumento per muoversi nei territori del vino con rapidità e criterio, per apprezzarne non solo la vocazione, ma anche il contesto ambientale, culturale, gastronomico, sociologico in cui tale vocazione si è rivelata. Secondo: uno stimolo forte a integrarsi, come ‘turisti del vino’, nella stessa scala di valori che nel vino stesso riteniamo fondamentale. Troverete inoltre (terza esigenza) una “radiografia” del nuovo vino italiano, un quadro più aggiornato rispetto a quasi tutte le guide ‘storiche’ nazionali”.

“Mondo caffè”
di Andrea Cuomo e Anna Muzio
319 pagine, 18 euro

Un libro per scoprire il mondo del caffè in tutte le sue sfaccettature: storia, consumo ed evoluzione di questa invenzione meravigliosa. Prodotto in oltre 50 Paesi della fascia tropicale, diffuso ovunque senza distinzioni economiche, culturali, religiose. In questo volume sono raccontati tutti gli aspetti del caffè, dalla pianta alle zone di produzione, alle differenze tra Arabica e Robusta. La storia e le caratteristiche dell’espresso, simbolo dell’Italian lifestyle nel mondo, ma anche il suo uso creativo in piatti e cocktail, con decine di ricette d’autore. Infine, una selezione di indirizzi dove gustarlo al meglio.

“4 colori per vendere il vino”
di Andrea Pozzan e Lavinia Furlani
118 pagine, 15 euro

Esiste un metodo innovativo per comprendere i clienti e i mercati (e per vendere meglio il tuo vino). Spesso avviare relazioni commerciali efficaci è difficile perché non si riesce a comunicare davvero con il proprio interlocutore. Ogni persona è differente, così come lo sono i vini, i mercati, i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo. E allora, che fare? Questo manuale spiega e insegna una nuova chiave di lettura per gestire al meglio ogni relazione. La promessa? “Venderai di più e meglio”.

“Come fare… il vino naturale”
di Lorenzo de’ Grassi, illustrazioni di Gianluigi Punzo
224 pagine, 16 euro

Una guida completa all’arte del fare il vino, illustrata con acquarelli originali, che racconta cos’è il vino naturale e quali sono le tecniche per produrlo. “Siamo portati a credere che tutti i vini che beviamo siano naturali, ma non è così. Spesso ignoriamo che oltre al mosto si utilizzano altri ingredienti che con l’uva hanno poco a che fare, per ottenere, per esempio, un sapore stabilito a priori, o per rendere il vino più stabile. Il vino naturale è esattamente l’opposto”. In appendice, una selezione di vignaioli italiani e stranieri.

“Essere imprenditori del vino oggi”
di Fabio Piccoli e Fabio Tavazzani
119 pagine, 15 euro

Come si costruisce la nuova classe dirigente del vino italiano? Se lo chiede questo agile manuale (formato tascabile) scritto da due specialisti del settore. In meno di 10 anni è cambiato tutto. Sono cambiati i mercati, gli importatori, i distributori, il trade nelle forme e modalità che conoscevamo. Si sono rivoluzionati gli stili di vita. E i consumatori di ieri sono scomparsi. “In tutto questo cambiamento tu, imprenditore o manager del vino, quanto sei cambiato?” L’obiettivo degli autori è darti gli strumenti per capire quanto sei riuscito ad adattarti a questa rivoluzione.

“I migliori 100 vini rosa d’Italia”
a cura di Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni
187 pagine, 14,90 euro

La bibbia delle bevute estive, non solo per chi ama il rosé. I vini rosa sono una valida alternativa alla scelta tra bianchi e rossi, e questo volume si propone di fare chiarezza su questo curioso e particolare mondo, raccontando i metodi di produzione, la terminologia, le sfumature di colore e i principali territori vocati. Con 100 vini da nord a sud Italia selezionati dalla redazione di Slow Wine (Pierluigi Cocchini, Corinna Gianesini, Paolo Lauriola, Bianca Minerdo, Francesco Muci, Gaia Muci, Francesco Quercetti, Federica Randazzo, Gabriele Rosso, Valentina Vercelli).

“Strategia di mercato e gestione dell’impresa vitivinicola”
di Riccardo Cotarella, Sergio Cimino e Jolanda Tinarelli
171 pagine, 23 euro

Un testo per chi vuole aggiornarsi sui temi chiave dello sviluppo e della continuità del mercato vitivinicolo, che nel terzo millennio risulta profondamente mutato. Per imparare a valorizzare la specificità del nostro vino, individuare e conoscere il nostro cliente, impostare un modello di business coerente con la strategia aziendale. Costruire l’offerta vincente, posizionandola e distribuendola efficacemente. E infine assicurare la continuità d’impresa. Con il contributo di Oscar Farinetti, Angelo Gaja, Mario Morcellini e Attilio Scienza.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 13/08/2019

Leggi anche ...

Nasce Milano Wine Club, dedicato agli amanti del vino
Dall'Italia
Nasce Milano Wine Club, dedicato agli amanti del vino

Su modello londinese, nasce il Milano Wine Club. Leggi tutto

Bianco d’Alessano, tra i primi a essere innestato
Dall'Italia
Bianco d’Alessano, tra i primi a essere innestato

Il Bianco d’Alessano, oggi coltivato soprattutto a Martina Leggi tutto

Pinot nero Castelfeder: presentati tre nuovi cru
Dall'Italia
Pinot nero Castelfeder: presentati tre nuovi cru

La famiglia Giovanett, che nel 2019 festeggia 50 Leggi tutto