Nove gioielli ispirati al vino

Nove gioielli ispirati al vino

Nove gioielli e oggetti ispirati alla cultura del vino a fianco di prestigiose etichette realizzate da uno tra i più affermati studi grafici italiani. E’ stato questo il gemellaggio che ha richiamato un folto pubblico di invitati del mondo della moda e del vino nello studio fiorentino di Simonetta Doni in occasione di Pitti Immagine Uomo 2011.

Da alcuni, infatti, Doni & Associati, leader nel design, packaging e comunicazione del vino, ama presentare nella corte e negli spazi del suo studio un evento-divertissement che indaga possibili legami, concettuali e di comunicazione tra il vino e la moda, attraverso gli stili di vita e l’estetica contemporanea. Ospite quest’anno di NineWine 2011 Collection è stata l’artista orafa americana Naomi Rachel Muirhead, che ha presentato nove opere, tra gioielli e oggetti, ispirati appunto alla cultura del vino: dalla cartina della zona di produzione del Chianti Classico al cavatappi passando per altri oggetti legati al tempo e al territorio. “Coloro che producono vino”, ha spiegato la giovane artista, “hanno un profondo legame con la terra, con il sole e con la tavolozza di profumi e colori della natura”. L’evento anche quest’anno faceva parte del calendario ufficiali degli “Eventi in città” di Pitti Immagine Uomo 2011, e per gli ospiti è stata anche l’occasione di visitare lo studio hi-tech dove Simonetta Doni e i suoi collaboratori danno vita alle più raffinate etichette delle più prestigiose aziende vinicole italiane.

 

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 21/06/2011

Leggi anche ...

Il Prosecco Rosé Doc diventa realtà
Dall'Italia
Il Prosecco Rosé Doc diventa realtà

Nasce il Prosecco Rosé Doc. Sarà uno Spumant Leggi tutto

Hic et Nunc, stile puro del Basso Monferrato
Dall'Italia
Hic et Nunc, stile puro del Basso Monferrato

Il progetto vinicolo della famiglia Rosolen si trova Leggi tutto

Il coronavirus insegna a guardare il mondo con occhi diversi
Dall'Italia
Il coronavirus insegna a guardare il mondo con occhi diversi

Cosa resterà di queste giornate con la mascherina, Leggi tutto