Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita

Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita

Si chiude di comune accordo il rapporto fra Ettore Nicoletto e Santa Margherita Gruppo Vinicolo. Il Ceo – che negli anni ha trasformato e internazionalizzato il gruppo insieme alla famiglia Marzotto – lascerà l’incarico una volta approvato il bilancio 2019.

Ettore Nicoletto non sarà più amministratore delegato di Santa Margherita. La nota ufficiale del gruppo conferma i rumors già in circolazione da qualche giorno: il rapporto si concluderà “di comune accordo e in totale armonia”, comunica l’azienda, una volta approvato il bilancio d’esercizio 2019. Nel frattempo, Ettore Nicoletto (in foto al centro, tra Luca e Gaetano Marzotto) rimane in carica con gli stessi poteri esercitati finora.

Un’esperienza formativa e di successo

«Sono stati anni travolgenti ed estremamente gratificanti», ha commentato Ettore Nicoletto. «Per me non parlano solo i risultati, ma anche l’orgoglio di avere creato una community di 400 dipendenti ai quali devo il successo e la qualità del mio lavoro». L’amministrazione di Nicoletto ha condotto il gruppo in un importante processo di trasformazione e ampliamento su più fronti, nazionale e internazionale. «Il mio ringraziamento va alla famiglia Marzotto, che mi ha offerto questa opportunità di crescita professionale e sostenuto nelle scelte più complesse».

Le nuove acquisizioni e il lancio di Santa Margherita Usa

L’espansione geografica e distributiva del gruppo nell’ultimo decennio ha visto un’accelerazione e è avvenuta con l’acquisizione di nuove aziende sul territorio nazionale, come Ca’ Maiol in Lugana e Mesa, eccellenza del territorio sardo. La forte spinta all’internazionalizzazione, in parallelo, ha portato alla nascita di Santa Margherita Usa (oggi a oltre 100 milioni di dollari di fatturato).

Il ringraziamento della famiglia Marzotto

In questo delicato passaggio è stata fondamentale la figura di Ettore Nicoletto, Ceo in grado di coniugare perfettamente il modello di business con l’indirizzo strategico proveniente dalla famiglia Marzotto. «Ringrazio a nome mio e della famiglia Ettore per l’impegno profuso e per gli eccellenti risultati ottenuti nel corso dei suoi mandati. In questi anni assieme ad Ettore e il suo team abbiamo realizzato una gestione operativa organizzata, efficiente ed in perfetta salute». È il saluto di Gaetano Marzotto, presidente di Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 16/10/2019

Leggi anche ...

Morto Gian Annibale Rossi di Medelana, padre del Lupicaia
Dall'Italia
Morto Gian Annibale Rossi di Medelana, padre del Lupicaia

Salutiamo Gian Annibale Rossi di Medelana, morto nella Leggi tutto

Ruggeri Cinqueanni 2014, il Prosecco Docg alla prova del tempo
Dall'Italia
Ruggeri Cinqueanni 2014, il Prosecco Docg alla prova del tempo

La storica Cantina Ruggeri presenta un Prosecco Valdobbiaden Leggi tutto

Le nuove sfide della distribuzione secondo Pietro Pellegrini
Dall'Italia
Le nuove sfide della distribuzione secondo Pietro Pellegrini

Da agente di commercio a distributore di marc Leggi tutto