Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

È morto Lucio Mastroberardino

È morto Lucio Mastroberardino

Ieri sera, dopo una grave malattia e a soli 45 anni, è morto Lucio Mastroberardino, presidente dell’Unione italiana vini e proprietario della storica azienda Terredora di Montefusco (Avellino). Figura di spicco del panorama enologico nazionale e esponente di una delle famiglie che ha rifondato la viticoltura in Irpina, Mastroberardino ha ricoperto numerosi incarichi di responsabilità: oltre a guidare l’Unione italiana vini, ultimamente aveva accettato di condurre il Consorzio dei vini irpini e aveva dato il proprio contributo in Confagricoltura.

Dopo la laurea in Enologia, egli aveva iniziato a lavorare nell’azienda fondata da padre Walter nel 1993 dopo la divisione della Mastroberardino. Si è sempre impegnato per la valorizzazione dei vitigni autoctoni, primi fra tutti Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Aglianico. La sua visione del vino era fondata su un uso accorto della tecnologia e del legno, mai sovrastante: le etichette Terredora hanno sempre accostato l’alta qulità a un carattere territoriale ben definito.

A tutta la famiglia Mastroberadino vanno le più sentite condoglianze degli amici di Civiltà del bere.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 30/01/2013

Leggi anche ...

Il Prosecco Rosé Doc diventa realtà
Dall'Italia
Il Prosecco Rosé Doc diventa realtà

Nasce il Prosecco Rosé Doc. Sarà uno Spumant Leggi tutto

Hic et Nunc, stile puro del Basso Monferrato
Dall'Italia
Hic et Nunc, stile puro del Basso Monferrato

Il progetto vinicolo della famiglia Rosolen si trova Leggi tutto

Il coronavirus insegna a guardare il mondo con occhi diversi
Dall'Italia
Il coronavirus insegna a guardare il mondo con occhi diversi

Cosa resterà di queste giornate con la mascherina, Leggi tutto