Wine business Wine business Anna Rainoldi

Donatella Cinelli Colombini presidente Orcia Doc

Donatella Cinelli Colombini presidente Orcia Doc

Donatella Cinelli Colombini sale alla presidenza del Consorzio di tutela dei vini Orcia Doc. La nota produttrice ilcinese, vicepresidente del Consorzio del Brunello, succede alla past president Donatella Vannetti alla guida della giovane denominazione Orcia, sorta nel 2000 in questo territorio toscano patrimonio dell’umanità Unesco, compreso fra Montalcino e Montepulciano.

LA VOCAZIONE TURISTICA – Il Consorzio rappresenta 37 produttori (29 con marchio proprio) provenienti dai 13 comuni interessati dalla Doc: Buonconvento, Castiglion d’Orcia, Pienza, Radicofani, San Giovanni d’Asso, San Quirico d’Orcia, Trequanda, Abbadia San Salvatore, Chianciano Terme, Montalcino, San Casciano dei Bagni, Sarteano e Torrita di Siena. La bellezza del paesaggio e le numerose città d’arte che costellano la Val d’Orcia attirano ogni anno migliaia di turisti (1 milione e 800 mila presenze registrate nel 2012), e costituendo la principale attività economica del territorio: un potenziale trampolino di lancio per una produzione vinicola ancora di nicchia.

COMMENTA DONATELLA CINELLI COLOMBINI – Qui il vino è ancora un prodotto familiare, anche se alcune aziende si avvalgono dalla consulenza di agronomi ed enologi professionisti. «Le ottime etichette dell’Orcia manifestano tutto l’impegno e la passione dei produttori, che nella stragrande maggioranza fanno tutto direttamente: dalla vigna alla vendita delle bottiglie», ha voluto ricordare la neoeletta presidente, esprimendo il suo impegno per la valorizzazione di una zona vitivinicola così piccola e preziosa.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 15/05/2013

Leggi anche ...

Quanto sarà lunga l’onda dell’export?
Wine business
Quanto sarà lunga l’onda dell’export?

L’avvio 2019 è stato lusinghiero per il food Leggi tutto

Igor Boccardo nuovo ad di Genagricola
Dall'Italia
Igor Boccardo nuovo ad di Genagricola

Cambio al vertice di Genagricola Spa. L’holding agroalimentar Leggi tutto

Willi Klinger al vertice di Wein & Co.
Dal mondo
Willi Klinger al vertice di Wein & Co.

Dal 1 gennaio 2020 l’ex direttore di Austrian Leggi tutto