Domenico Zonin riconfermato presidente dell’Uiv

Domenico Zonin riconfermato presidente dell’Uiv

Domenico Zonin riconfermato al vertice dell’Unione Italiana Vini. Lo scorso 9 luglio il consiglio di amministrazione lo ha nominato presidente per il triennio 2013-15 rinnovando l’incarico ad interim affidatogli lo scorso gennaio in seguito alla morte di Lucio Mastroberardino.

 IL COMMENTO DEL NEOELETTO ZONIN – «Ringrazio il cda per la rinnovata fiducia», ha commentato il neoeletto Zonin, «è per me un onore e un privilegio poter ricoprire questa carica, che costituirà uno stimolo ulteriore a dare il mio contributo a sostegno dell’associazione. Proseguiremo nel lavoro di rinnovamento e rafforzamento iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo».

L’ANNUNCIO DI UN PADIGLIONE VINO ALL’EXPO 2015 DI MILANO – All’incontro a porte aperte successivo all’elezione, ha preso parte anche il ministro per le Politiche agricole alimentari e forestali Nunzia De Girolamo che ha garantito la vicinanza delle istituzioni all’Uiv e alle associazioni del comparto enologico  al fine di organizzare al più presto un tavolo di lavoro«Da subito ho spinto per avere un padiglione dedicato al vino nel prossimo Expo», ha spiegato l’onorevole De Girolamo, «perché credo che il settore vada sostenuto, voglio che il mondo dell’agricoltura torni a essere protagonista nell’economia del nostro Paese, e con esso il comparto vinicolo».

INTERNAZIONALIZZAZIONE, OSSERVATORIO DEL VINO… – Quanto alle tematiche centrali che Domenico Zonin intende perseguire nel corso del suo mandato, il presidente ha precisato come  «L’Uiv continua ad essere presente e attiva su tutte le questioni che riguardano le politiche di internazionalizzazione». Centrale è poi l’impegno con l’Osservatorio del vino, presentato lo scorso marzo, che proseguirà nell’analisi dei dati export delle imprese italiane con l’intento di migliorare la capacità competitiva internazionale del comparto.

…TERGEO E SIMEI – Grande attenzione anche rispetto al progetto Tergeo, che punta alla raccolta, qualificazione e divulgazione di soluzioni innovative, tecnologiche e gestionali, per migliorare la sostenibilità dell’impresa vitivinicola. Siamo molto orgogliosi del fatto che oltre 200 Cantine italiane hanno già aderito all’iniziativa», conclude Zonin ricordando anche come la sostenibilità sia al centro della 25ª edizione di Simei, il Salone internazionale delle macchine per l’enologia e l’imbottigliamento, che si terrà dal 12 al 16 novembre a Milano e di cui l’Uiv è ente organizzatore.

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 12/07/2013

Leggi anche ...

Qualità al giusto prezzo. Alla conquista dei millennials in Usa
Dal mondo
Qualità al giusto prezzo. Alla conquista dei millennials in Usa

Gli States si confermano un mercato dinamico, seppur Leggi tutto

Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita
Dall'Italia
Ettore Nicoletto lascia Santa Margherita

Si chiude di comune accordo il rapporto fra Leggi tutto

Sempre più Italia alla fiera di Hong Kong
Dal mondo
Sempre più Italia alla fiera di Hong Kong

Più di 1.000 espositori parteciperanno, dal 7 a Leggi tutto