Wine business Wine business Elena Erlicher

Domenico Zonin presidente dell’Unione italiana vini

Domenico Zonin presidente dell’Unione italiana vini

Domenico Zonin è stato eletto presidente dell’Unione italiana vini – Confederazione italiana della vite e del vino. Sarà lui ad accompagnare l’associazione alla fine del mandato, a giugno, quando il consiglio di amministrazione si riunirà per nominare il presidente per il triennio 2013-15. Domenico Zonin, vicepresidente di Casa Vinicola Zonin di Gambellara (Vicenza) e già vicepresidente dell’Unione italiana vini, subentra a Lucio Mastroberardino, scomparso il 29 gennaio.

RINNOVAMENTO NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ – «È per me un onore e un privilegio poter ricoprire questa carica», afferma Domenico Zonin, «che costituirà uno stimolo ulteriore a dare il mio contributo a sostegno dell’associazione. Proseguiremo nel lavoro di rinnovamento e rafforzamento iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo».

Domenico Zonin ricopre altre importanti cariche: è presidente della Federazione nazionale dei viticoltori e produttori di vino e vicepresidente di Valoritalia, società che gestisce (su autorizzazione del ministero delle Politiche Agricole) le attività di controllo sui vini a denominazione. Nel triennio 2008-11 (a soli 26 anni) è stato vicepresidente nazionale di Confindustria Giovani.

 

Tag: ,

Leggi anche ...

Il boom del Prosecco è sostenibile?
Dal mondo
Il boom del Prosecco è sostenibile?

Il boom del Prosecco è sostenibile? Oppure è Leggi tutto

I Grandi Marchi del vino italiano volano in Usa
Dall'Italia
I Grandi Marchi del vino italiano volano in Usa

Parte oggi il tour istituzionale negli Stati Unit Leggi tutto

Vino italiano in Messico: qualche strategia per crescere
Dal mondo
Vino italiano in Messico: qualche strategia per crescere

C’è margine di crescita per il vino italiano Leggi tutto