Wine business Wine business Elena Erlicher

Domenico Zonin presidente dell’Unione italiana vini

Domenico Zonin presidente dell’Unione italiana vini

Domenico Zonin è stato eletto presidente dell’Unione italiana vini – Confederazione italiana della vite e del vino. Sarà lui ad accompagnare l’associazione alla fine del mandato, a giugno, quando il consiglio di amministrazione si riunirà per nominare il presidente per il triennio 2013-15. Domenico Zonin, vicepresidente di Casa Vinicola Zonin di Gambellara (Vicenza) e già vicepresidente dell’Unione italiana vini, subentra a Lucio Mastroberardino, scomparso il 29 gennaio.

RINNOVAMENTO NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ – «È per me un onore e un privilegio poter ricoprire questa carica», afferma Domenico Zonin, «che costituirà uno stimolo ulteriore a dare il mio contributo a sostegno dell’associazione. Proseguiremo nel lavoro di rinnovamento e rafforzamento iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo».

Domenico Zonin ricopre altre importanti cariche: è presidente della Federazione nazionale dei viticoltori e produttori di vino e vicepresidente di Valoritalia, società che gestisce (su autorizzazione del ministero delle Politiche Agricole) le attività di controllo sui vini a denominazione. Nel triennio 2008-11 (a soli 26 anni) è stato vicepresidente nazionale di Confindustria Giovani.

 

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 19/02/2013

Leggi anche ...

Quanto sarà lunga l’onda dell’export?
Wine business
Quanto sarà lunga l’onda dell’export?

L’avvio 2019 è stato lusinghiero per il food Leggi tutto

Igor Boccardo nuovo ad di Genagricola
Dall'Italia
Igor Boccardo nuovo ad di Genagricola

Cambio al vertice di Genagricola Spa. L’holding agroalimentar Leggi tutto

Willi Klinger al vertice di Wein & Co.
Dal mondo
Willi Klinger al vertice di Wein & Co.

Dal 1 gennaio 2020 l’ex direttore di Austrian Leggi tutto