Vinitaly Day a New York nella nuova “filiale” Eataly

Vinitaly Day a New York nella nuova “filiale” Eataly

Il 25 ottobre nel cuore di Manhattan nel nuovo punto vendita Eataly sarà di scena il Vinitaly Day. Una giornata interamente dedicata al vino italiano e organizzata insieme da Vinitaly, il marchio di Veronafiere per la promozione dei vini nazionali, e Eataly, format moderno e dinamico di vendita del nostri prodotti agroalimentari, di proprietà della famiglia Farinetti.

Per un giorno la manifestazione trasformerà Eataly, che sarà inaugurato il 31 agosto sulla Fifth Avenue, in un vero e proprio Vinitaly. E i produttori potranno versare i loro vini da ogni angolo degli oltre 4.000 metri quadrati del punto vendita. Sono previste una serie di tavole rotonde, degustazioni per il trade e una degustazione di beneficenza aperta al pubblico, i cui proventi andranno all’American Cancer Society. L’evento comprenderà anche un concorso a premi, il cui vincitore sarà ospite a Verona, in aprile, al Vinitaly 2011.

Il Vinitaly Day, nella location di Eataly a New York, ha un duplice obiettivo. Da un lato, Vinitaly vuole incuriosire il trade americano (importatori, distributori, ristoratori, sommelier) offrendo un concetto nuovo di commercializzazione dei vini italiani in un contesto diverso e con un format contemporaneo. Dall’altro, vuole far conoscere ai consumatori americani la fiera di Verona e i più importanti vini italiani. «Veronafiere è pronta ad abbracciare questo nuovo e dinamico format per far conoscere i migliori vini italiani a New York», ha affermato Giovanni Mantovani, direttore generale Veronafiere. Si può parlare quindi di un nuovo inizio per la promozione del vino italiano negli Usa.

Ma non finisce qui: Vinitaly sarà partner di Eataly in parte del suo prossimo Us Tour, in programma in autunno. Le tappe previste saranno le città di New York e Philadelphia, il 27 ottobre, e Washington con l’evento conclusivo all’ambasciata italiana il 28 ottobre.

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 06/08/2010

Leggi anche ...

Pernod Ricard cede parte dei brand vinicoli ad Accolade Wines
Senza confini
Pernod Ricard cede parte dei brand vinicoli ad Accolade Wines

Leggi tutto

Gli scioperi in Ontario bloccano la vendita di alcolici
Senza confini
Gli scioperi in Ontario bloccano la vendita di alcolici

Leggi tutto

L’asta da record dei vini di Borgogna
Senza confini
L’asta da record dei vini di Borgogna

Leggi tutto