Sandro Gini presidente del Consorzio del Soave

Sandro Gini presidente del Consorzio del Soave

Cambio al vertice del Soave. Sandro Gini è il nuovo presidente del Consorzio, eletto all’unanimità dal nuovo consiglio insediato nel mese di maggio. Una svolta importante per l’ente di tutela, nel 50° anniversario del Soave Doc, che conclude la storica presidenza di Arturo Stocchetti, per 14 anni alla guida della denominazione. Gini assume l’incarico per il triennio 2018-2020. Lavoreranno insieme a lui i vice presidenti Maria Patrizia Niero e Massimino Stizzoli, mentre il collegio sindacale sarà guidato da Stefano De Grandis con il supporto di Andrea Bianchi ed Esterino Buoso.

 

Da sinistra, Arturo Stocchetti e Sandro Gini

 

Chi è Sandro Gini

Classe 1958, l’enologo Sandro Gini è titolare dell’azienda agricola di famiglia Gini Sandro e Claudio. Il neopresidente, subito dopo la nomina, ha ringraziato Stocchetti per l’operato sul fronte della tutela e della valorizzazione della denominazione. Il prossimo appuntamento pubblico – Soave Preview (17-20 maggio) – sarà la prima occasione per Gini di condividere con stampa e buyer i nuovi progetti di valorizzazione della denominazione.

Responsabilità e nuove sfide nel futuro del Soave

Le parole chiave del prossimo triennio saranno “responsabilità” e “nuove sfide”. Spiega la nota stampa del Consorzio: “Piccole aziende e cantine cooperative sono chiamate oggi a fare scelte più concrete perché questo sistema produttivo possa continuare a remunerare con profitto tanta fatica e tanti investimenti. Le sfide sono quelle dei mercati dove proporre finalmente un Soave arricchito di nuovi valori contando sull’unicità di un territorio, a partire dalle 33 nuove unità geografiche aggiuntive proposte”.

Tag: , , , ,

Leggi anche ...

Con Gigi Rosso se ne va un altro pezzo di storia delle Langhe
Dall'Italia
Con Gigi Rosso se ne va un altro pezzo di storia delle Langhe

Il vino italiano dice addio a un altro Leggi tutto

Weiss Terlaner, perla enoica dei primi bianchi di Terlano
Dall'Italia
Weiss Terlaner, perla enoica dei primi bianchi di Terlano

Il Weiss Terlaner una cultivar a bacca bianca Leggi tutto

Nuovo packaging per il Prosecco Santa Margherita
Dall'Italia
Nuovo packaging per il Prosecco Santa Margherita

Il cambio di packaging del Prosecco Santa Margherita Leggi tutto